Freestyle

Slopestyle/big air e skicross: l’Italia del freestyle punta forte su due discipline


1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (Non ci sono Voti)
Loading...

Con la cancellazione della gara di Copenhagen, originariamente prevista per il 5 novembre, toccherà all’evento “Big Air and the City” ianugurare il circuito di Coppa del mondo dopo l’antipasto delle gare di Cardrona, in Nuova Zelanda, disputate alla fine del mese di agosto. La squadra azzurra si presenta in questa importante annata partecipando proprio alle gare di slopestyle/big air e allo skicross.

Nella prima specialità prosegue il recupero di Silvia Bertagna, reduce da due interventi chirurgici al ginocchio nel giro di due stagioni. L’altoatesina ha consolidato le proprie caratteristiche fisiche, finalizzando il lavoro verso la maggiore sicurezza possibile. In campo maschile Igor Lastei, Christoph Schenk e Ralph Welponer hanno confermato la loro crescita nella trasferta neozelandese, l’obiettivo del gruppo diretto da Cesare Pisoni è portarne almeno uno alla qualifica olimpica. La squadra ha incrementato la qualità della preparazione fisica con l’inserimento di un preparatore fisico e di un fisioterapista dedicato. In queste settimane gli allenamenti si stanno svolgono negli snowpark di Saas Fee e Stubai.

OFFERTE AMAZON PER I MIGLIORI SCI 2017 (Sci Alpino)

MODELLO SCI

VALUTAZIONE Neveclub

PREZZO

Sci FISCHER - RC4 The Curv Ti AR - 2017★★★★Prezzo Amazon
Sci HEAD - Supershape i.MagnumTFB + PRX12 - 2017★★★★★Prezzo Amazon
Sci ROSSIGNOL – Hero Master (R21 WC) - 2017★★★★★Prezzo Amazon
Sci ATOMIC - Redster G7 XT12 Anteprima 2017/2018 ★★★Prezzo Amazon
Sci VOLKL - Racetiger Speedwall - 2018★★★Prezzo Amazon

Nello skicross lo staff ha puntato parecchio sulla preparazione fisica, incrementando il lavoro rispetto allo scorso anno. Dal punto di vista tecnico, grazie alla collaborazione con gli impiantisti del Passo dello Stelvio, sono notevolmente aumentati i giorni di allenamento specifico su neve, realizzando sin dal mese di maggio una pista dedicata che è stata più volte ricostruita per permettere agli atleti di potersi allenare con strutture ogni volta differenziate. Le potenzialità del settore sono legate soprattutto a Siegmar Klotz e Stefan Thanei, che durante la scorsa stagione hanno sfiorato più volte il podio in Coppa del mondo. Lo sviluppo delle attività ha coinvolto in maniera importante la squadra giovani, dove sono state inserite alcune ragazze con ottime prospettive provenienti dai comitati regionali di sci alpino.

Via:: http://www.fisi.org/freestyle/news/14739-slopestyle-big-air-e-skicross-l-italia-del-freestyle-punta-forte-su-due-discipline








di Alessandra D'Auria 31 ottobre 2017