News Gomme da neve

Pneumatici Invernali Centro Italia 2015-2016


Gli pneumatici invernali, o gomme da neve, sono obbligatori secondo le ordinanze invernali 2015-2016 su tutta la penisola a partire dal 15 novembre, con anticipo al 15 ottobre nelle zone di montagna. Vediamo nel dettaglio le regioni ed i regolamenti, dove avere gomme invernali o catene da neve a bordo.

Punteggio : 1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (voti 2, media punteggio 5,00 su 5) ... Aggiungi il tuo voto !

Loading...

Il 15 Novembre scatta l’obbligo di montare gomme da neve o di avere catene a bordo dell’automobile in tutta Italia; nelle aree di montagna l’ordinanza invernale è già in vigore dal 15 ottobre. Le ordinanze invernali 2015-2016 impongono l’uso di gomme da neve (pneumatici invernali) dal 15 novembre 2015 fino al 15 aprile 2016 (indicazione generale, nel seguito i dettagli).

Il codice della strada prevede gli pneumatici invernali o le catene a bordo anche in assenza di neve. La Direttiva Europea 92/23/CEE riguardante l’utilizzo degli pneumatici invernali, consente l’utilizzo, a parità di misura, di un codice di velocità inferiore a quello omologato sul libretto di circolazione, ma rispettando il codice minimo utilizzabile di Q (160 km/h).

La sanzione amministrativa applicata agli automobilisti che non rispettano le ordinanze invernali 2015-2016,  va da un minimo di 41 euro a un massimo di 168 nei centri abitati, mentre  su autostrada o strada extraurbana, varia da 84 a 335 euro.

TROVA LE GOMME ONLINE 

pneumatici-invernali_neveclub
Fonte : Pneumaticisottocontrollo.it

Toscana

Autostrada A11 Firenze – Pisa Nord: per tutto il periodo invernale 2015 – 2016 dal km 0.000 al km 81.100.
Provincia di Arezzo. Dal 15 Novembre al 15 Aprile in tutte le strade provinciali previste dall’ordinanza, soprattutto in Casentino e Valtiberina, dove il 50% delle strade è a quota superiore agli 800 metri, ma che coinvolge anche la montagna cortonese, la parte della viabilità del Valdarno della zona della Chiantigiana e di Montegonzi, le strade a cavallo tra Val d’Ambra e Valdichiana e la SR 69 nel tratto tra Levane e Indicatore.Inoltre dall’1 novembre al 30 aprile strada statale 3bis Tiberina (E45) per l`intero tratto regionale tra gli svincoli di San Giustino (km 133,755) e Canili (km 168,698), in provincia di Arezzo. Dall’1 novembre al 15 aprile tangenziale Ovest di Siena per l`intero tracciato (dal km 0,000 al km 8,300), raccordo autostradale Siena-Firenze, per l`intero tracciato (dal km 0,000 al km 56,360), raccordo autostradale Bettolle-Perugia per l`intero tratto regionale tra gli svincoli di Bettolle (km 0,000) e Castiglione del Lago (km 19,110), nelle province di Arezzo e Siena, strada statale 715 Siena-Bettolle per l`intero tracciato (dal km 1,480 al km 46,155), in provincia di Siena; dal 15 novembre al 15 aprile strada statale 12 dell`Abetone e del Brennero, nel tratto compreso tra La Lima (km 71,000) e Abetone (km 91,450), in provincia di Pistoia, strada statale 62 della Cisa, nel tratto compreso tra Pontremoli (km 35,000) e il passo della Cisa (km 56,214), in provincia di Massa Carrara, strada statale 63 del Valico del Cerreto, nel tratto compreso tra Fivizzano (km 15,000) e il passo del Cerreto (km 35,691), in provincia di Massa Carrara, strada statale 64 Porrettana, nel tratto compreso tra Pistoia (km 0,800) e Ponte della Venturina (km 31,110), in provincia di Pistoia, strada statale 67 Tosco Romagnola, nel tratto compreso tra San Bavello (km 122,000) e Osteria Nova (km 142,269), in provincia di Firenze; dal 15 novembre al 31 marzo strada statale 223 di Paganico (itinerario E78) nel tratto compreso tra l`uscita di Paganico (km 20,800) e il bivio di Orgia (km 57,600), nelle province di Siena e Grosseto.

Umbria

Raccordo autostradale 6 “Perugia-Bettolle”: per tutto il tratto umbro da Ponte San Giovanni (km 58,470) al confine regionale con la Toscana (km 19,090), in provincia di Perugia;strada statale 3 bis “Tiberina” (E45): dallo svincolo di Resina (km 87,000) al confine regionale con la Toscana (km 133,755), in provincia di Perugia, e dallo svincolo di Acquasparta (km 14,500) allo svincolo di Sangemini (km 3,000), in provincia di Terni; la strada statale 675 “Umbro Laziale” dallo svincolo di Nera Montoro (km 25,200) allo svincolo di Sangemini/Narni Scalo (km 14,100), in provincia di Terni; strada statale 79 “Ternana”: dal confine con la provincia di Rieti (km 19,010) all’innesto con la strada statale 79 bis (km 21,232), in provincia di Terni; strada statale 79 bis: da Terni Est (km 0,000) all’innesto con la strada statale 79 (km 7,968); strada statale 3 “Flaminia” in entrambe le province: da San Carlo di Terni (km 103,900) a Napoletto di Spoleto (km 122,000); da Nocera Sud (km 170,000) a Fossato di Vico/Innesto SS318 (km 192,800); strada statale 219 “di Gubbio e Pian d’Assino”: da Branca di Gubbio (km 5,800) a Pian d’Assino /Montecorona di Umbertide E45 (km 44,920); strada statale 76 “della Val d’Esino”: per tutto il tratto umbro da Osteria del Gatto al confine con le Marche (dal km 0,000 al km 3,314), in provincia di Perugia; strada statale 318 “di Valfabbrica”: da Pianello (km 8,000) a Osteria del Gatto (km 42,170), in provincia di Perugia; strada statale 77 “della Val di Chienti”: per tutto il tratto umbro da Foligno al confine con le Marche (dal km 1,050 al km 27,844), in provincia di Perugia; strada statale 685 “delle Tre Valli Umbre”: da Sant’Anatolia di Narco (km 53,300) al confine regionale con le Marche (km 7,396), in provincia di Perugia; strada statale 73 bis “di Bocca Trabaria”: per tutto il tratto umbro da San Giustino al confine con le Marche (dal km 0,000 al km 16,804), in provincia di Perugia; strada statale 205 “Amerina”: da Baschi Scalo (km 45,800) a Orvieto Scalo/Innesto A1 (km 52,100); strada statale 448 “di Baschi”: da Baschi Scalo (km 0,000) a Ponte Rio di Tordi (km 25,440).

Marche

Obbligo di catene a bordo o pneumatici invernali dal 15 novembre 2015 al 15 aprile 2016 nei seguenti tratti:
Raccordo autostradale 11
“Ascoli Piceno-Porto d’Ascoli”
, da Ascoli Piceno (km 0,000) all’innesto dell’autostrada A14 (km 24,450), in provincia di Ascoli Piceno.
Strade statali:
SS 16 “Adriatica”, da Colombarone a Cattabrighe e da Falconaraad Aspio di Ancona; SS 16 dir/b “del Porto di Ancona”, da Pinocchio a Palombare di Ancona;  SS 687 “Pedemontana” l’intero tracciato; SS 73bis “di Bocca Trabaria”, dal confine con l’Umbria a Fossombrone; SS 73bis Var (Variante di Urbino), per l’intero tracciato da Urbino al bivio di Borzaga; SS 76 “della Val d’Esino” dallo svincolo di Jesi Ovest al confine con l’Umbria, in provincia di Ancona; SS 77 “della Val di Chienti”: dallo svincolo di Corridonia al confine con l’Umbria, compresa la variante tra Sfercia e Pontelatrave (SS 77 var dal km 0.000 6+073), in provincia di Macerata; SS 4 “via Salaria”, da Ascoli Piceno al confine con il Lazio; SS 685 “delle Tre Valli Umbre”, dall’innesto con la SS4 “Salaria”  alla galleria San Benedetto; SS 81 “Piceno-Aprutina”, da Ascoli Piceno al confine con l’Abruzzo.

Abruzzo

Comune L’Aquila: Ordinanza di pneumatici da neve o catene a bordo in vigore dal 19 novembre 2015 e fino al 14 aprile 2016 su tutto il territorio del comune.

Autostradale 12 Chieti-Pescara: intera estensione dal km 0,000 (Chieti) al km 14,700 (Pescara), strada statale 5 Via Tiburtina Valeria: dal km 65,000 (località Oricola, provincia di L`Aquila) al km 70,000 (località Carsoli, provincia di L`Aquila) e dal km 98,200 (località Tagliacozzo, provincia di L`Aquila) al km 184,160 (località Bussi sul Tirino, provincia di Pescara), strada statale 5 quater Via Tiburtina Valeria: dal km 0,000 (località Carsoli) al km 26,020 (località Tagliacozzo), in provincia di L`Aquila, strada statale 16 Adriatica: dal km 391,800 (località Martinsicuro, provincia di Teramo) al km 439,500 (località Montesilvano, provincia di Pescara) e dal km 459,430 (località Ponte Foro, provincia di Chieti) al km 524,600 (località S. Salvo Marina, provincia di Chieti), strada statale 16 Dir. C del Porto di Pescara: intera estensione dal km 0,000 (innesto Raccordo Autostradale 12 `Chieti-Pescara`) al km 3,300 (Porto di Pescara), strada statale17 dell`Appennino Abruzzese ed Appulo Sannitico: dal km 12,250 (località Sella di Corno) al km 68,592 (località Navelli) e dal km 88,287 (bivio per Corfinio) al km 151,035 (località Castel di Sangro), in provincia di L`Aquila, strada statale 80 del Gran Sasso d`Italia: dal km 4,480 (bivio per Coppito, provincia di L`Aquila) al km 98,950 (Teramo),strada statale 80 Racc. di Teramo: intera estensione dal km 0,000 (Teramo) al km 17,341 (località Mosciano Sant`Angelo, provincia di Teramo), strada statale 80 Variante di Teramo: dal km 2,900 al km 5,526, a Teramo, strada statale 81 Piceno Aprutina: dal km 11,498 (località Villa Lempa, provincia di Teramo) al km 185,900 (località Casoli, provincia di Chieti), strada statale 83 Marsicana: dal km 75,815 (località Alfedena) al km 81,000 (località Ponte Zittola), in provincia di L`Aquila, strada statale 84 Frentana: dal km 50,320 (località Casoli) al km 57,000 (località Selva di Altino), in provincia di Chieti, strada statale 150 della Valle del Vomano: intera estensione dal km 0,000 (località Roseto degli Abruzzi) al km 37,470 (località Montorio al Vomano), in provincia di Teramo, strada statale 153 della Valle del Tirino: intera estensione dal km 0,000 (località Bussi sul Tirino, provincia di Pescara) al km 23,800 (località Navelli, provincia di L`Aquila), strada statale158 della Valle del Volturno: dal km 0,000 (località Alfedena) al km 7,228 (località Valico S. Francesco) in provincia di L`Aquila, strada statale 260 Picente: dal km 0,000 (località Cermone, provincia di L`Aquila) al km 29,462 (località Roccapassa, presso il confine tra Abruzzo e Lazio, in provincia di Rieti), strada statale 650 di Fondo Valle Trigno: dal km 43,350 (località Madonna del Canneto, al confine tra Abruzzo e Molise) al km 78,400 (località San Salvo Marina, provincia di Chieti), strada statale 652 di Fondo Valle Sangro: dal km 12,250 (località Castel di Sangro, provincia di L`Aquila) al km 82,900 (località Fossacesia, provincia di Chieti), strada statale 684 Tangenziale Sud di L`Aquila: intera estensione dal km 0,000 al km 4,940, a L`Aquila, strada statale 690 Avezzano-Sora: dal km 0,000 (località Avezzano) al km 39,350 (località Balsorano) in provincia di L`Aquila, strada statale 696 del Parco Regionale Sirente Velino: dal km 0,000 (località Tornimparte) al km 51,000 (località Celano), in provincia di L`Aquila, strada statale 696 dir Vestina: dal km 2,735 (località Celano) al km 6,700 (località Paterno) in provincia di L`Aquila, strada statale 696 dir A Vestina: intera estensione dal km 0,000 al km 0,460 (località Celano), in provincia di L`Aquila, strada statale 714 Tangenziale di Pescara: intera estensione dal km 0,000 (località Montesilvano, provincia di Pescara) al km 24,177 (località Francavilla, provincia di Chieti), strada statale 714 Dir: intera estensione dal km 0,000 al km 1,300 (località Montesilvano, provincia di Pescara), strada statale 714 Dir A: intera estensione dal km 0,000 al km 0,370 (Pescara), strada statale 714 Dir B: intera estensione dal km 0,000 (località Foro Morto) al km 1,300 (innesto autostrada A14), in provincia di Chieti, NSA 253 (ex strada statale 17 – Variante di Rocca Pia), nei due tratti di competenza Anas: dal km 0,000 al km 2,100 (località Rocca Pia) e dal km 0,000 (località Rocca Pia) al km 3,850 (Galleria 5 miglia), in provincia di L`Aquila, NSA 296 (ex strada statale 80 Racc.): dal km 3,090 al km 5,090, località S. Nicolò a Tordino, in provincia di Teramo.





di Team di Neveclub.it 31 luglio 2015