Materiali per sci e snowboard

Ski Test 2018 : i migliori Sci secondo Proskilab !


I migliori sci del 2018 provati in pista e fuori pista dai tester di Proskilab, Rossignol, Dynastar, Elan, Nordica, K2, Stöcklï, Head, Völkl

Punteggio : 1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (voti 8, media punteggio 4,38 su 5) ... Aggiungi il tuo voto !

Loading...

Rossignol Elite LT plaque konnect

Performance generali :

Stabilità, soprattutto su curve ampie
Precisione nella guida in curva
Uno sci che richiede accelerazione
A suo agio in curve ampie

L’Elite LT Ti è leggermente più fisico, soprattutto in curve strette

Denominato “Miglior Sci” nel 2017, il Rossignol Elite LT Ti mantiene una posizione elevata in classifica ottenendo il terzo posto e una medaglia “Miglior Performance” quest’anno. Come l’anno scorso, lo sci “perfetto per la categoria”, seduce grazie al suo comportamento generale e soprattutto grazie alla precisione in guide condotte al millimetro. In curve ampie, ci si avvicina al comportamento di uno sci della categoria Gigante e si ha l’impressione di essere “su dei binari” secondo i tester. Manovrabile al millimetro, gli appoggi sono solidi e porteranno all’aumento della velocità. Veramente piacevole. Dotato di placca “Konect”, l’Hero LT Ti è una scelta eccellente per sciatori sportivi di livello buono ad esperto che privilegiano la velocità e le curve ampie.

Gigante! L’HERO ELITE LONG TURN (LT) Ti, rappresenta l’efficacia di uno sci Gigante Race finalmente accessibile, la Rolls-Royce degli sci di tipo curva ampia !
Non vi è alcun bisogno di aumentare le proprie capacità per gustare le gioie dell’alta velocità, delle curve eseguite al millimetro o per sentire la forza G e la pressione a fine curva. Lo sci è dotato di una struttura gamma superiore derivante dalla competizione e da tutte le ultime innovazioni Rossignol.
La tecnologia PROP TECH gli conferisce una rigidità in torsione progressiva per un controllo maggiore, più facilità nello slancio in curva e una trasmissione maggiore delle performance. La spatola integra il Power Turn Rocker che permette l’esecuzione di curve più rapide. La costruzione sandwich con anima in legno dona all’HERO ELITE LT Ti una stabilità a velocità elevate unica.
Provate le sensazioni di uno sci magico, che trasmette tutta la sua potenza in base alla quantità richiesta, con tolleranza e confort unico.
Vi sorprenderete per la capacità di dominare le piste come mai prima.
Fornito quest’anno con il nuovo attacco LOOK KONECT SPX12 & NX12 per maggiori sensazioni e trasmissione degli sforzi.

80% Pista – 20% Fuori Pista
NB: Per ottimizzare il comportamento degli sci su neve consigliamo l’utilizzo di scarponi Rossignol e attacchi Look.

Rossignol Hero Elite ST plaque konnect

Performance generali :

Accessibilità elevata
Comfort
Facilmente manovrabile con sforzo fisico limitato
Sci omogeneo
Versatilità generale
Piacevole

Se lo slancio non pone alcun problema, è tuttavia meno incisivo rispetto all’ SLX Fusion o al Dobermann SLR Evo

Riduzione delle performance su neve dura a velocità elevate.

Testato quest’anno con piastre per il pubblico ampio” “Konect” invece che con piastre da racing R21, l’Hero Elite ST Ti Rossignol se la cava alla grande. Certo, perde la distinzione “Miglior sci” ottenuta l’anno scorso con piastra racing a causa della riduzione delle performance, ma recupera punti grazie all’accessibilità elevata e a un confort fuori dal normale per uno sci slalom. Lo sci è molto omogeneo, abbastanza flessibile (ma relativamente tonico), molto docile. “Risponde ad ogni richiesta” dirà uno dei tester.
L’Elite St ti è piacevole grazie anche al fatto che può essere guidato tranquillamente su curve ampie e dimostrarsi più aggressivo quando è necessario. Ne risulta quindi uno sci pedagogico, capace di accompagnare lo sciatore durante la sua progressione tecnica. E’ uno sci che consigliamo agli sciatori medi e buoni che vogliono aumentare le performance o agli sciatori ottimi ed eccellenti che desiderano uno sci utilizzabile quotidianamente che non richiede uno sforzo fisico permanente.

L’HERO ELITE ST Ti è uno sci adatto a curve strette che può essere utilizzato anche per lo slalom. Consigliato a uomini e donne alla ricerca della reattività e vivacità massima in curve strette e di passaggi spigolo a spigolo rapidi. Per sciatori di livello ottimo o esperto. E’ dotato di una tecnologia PROP TECH (quest’anno colorata) che gli conferisce una rigidità in torsione progressiva per un maggiore controllo, più facilità di slancio in curva e un miglior trasferimento di potenza. La spatola integra il Power Turn Rocker che permette degli slanci in curva più rapidi e delle curve più ampie. La costruzione sandwich con anima in legno dona all’HERO ELITE ST Ti, una stabilità fuori dal comune. L’HERO ELITE ST Ti è una macchina del carving perfettamente equilibrata, creata per la pista e nevi ghiacciate, a suo agio su pendii ripidi e con dossi.
Fornito con attacco LOOK KONECT SPX12 & NX12 per una maggiore trasmissione di sensazioni e degli sforzi.

80% pista – 20% Fuori-Pista

NB: Per ottimizzare il comportamento degli sci su neve consigliamo l’utilizzo di scarponi Rossignol e attacchi Look.

Stöcklï Laser SC

Performance generali :

Pista Performance

Performance generali
Diabolicamente efficace in curve strette
Sci progressivo che può essere spinto al limite
Sci accessibile
Stabilità eccezionale per la misura in test
Ancoraggio eccellente
Stabilità in curva

Meno a suo agio in guida derapata

In questa categoria Pista Performance, richiediamo ai produttori di fornirci degli sci adatti a guide condotte e ad alte velocità, ma meno precisi e specializzati rispetto a gli sci da racing. Perfettamente a suo agio in questa categoria, il Laser SC Stöckli resta tra i migliori del mercato quest’anno. Questo modello convince grazie all’efficacia generale, al carattere sano e omogeneo. Ma soprattutto seduce i tester grazie alla progressione e alla capacità di raggiungere elevate performance. E’ uno sci che può essere utilizzato tutti i giorni, ma “capace di far superare i propri limiti”. Conserva le sue qualità a velocità elevate e con guide dinamiche. Una stabilità eccezionale per questa misura (170 cm) ed un’eccellente manovrabilità in curva che permette di eseguire curve dinamiche a velocità incredibili. Al bilancio molto positivo, bisogna aggiungere una tonicità che rende lo sci particolarmente vivace e ludico, soprattutto in curve strette dove eccelle. Uno sci che trasmette “buon’umore” secondo i tester. Consigliamo il Laser SC a sciatori buoni ed esperti alla ricerca di uno sci ragionevolmente esigente e sportivo.

Con 72 mm al pattino, nella categoria Racing Stöckli, il Laser SC è un’arma di precisione per condizioni esigenti in pista. Derivato degli sci da corsa, l’SC è un Ibrido tra il Gigante e lo Slalom. Le tecnologia TFC alla coda trasmette confort a fine curva senza riduzione delle performance. Un vero colpo di fulmine per il 100% degli sciatori !

Rossignol Famous 10

Performance generali :

Eccellente
Esecuzione della virata ottima
Sci vivace e ludico, con risposta immediata
Trasmette molto piacere
Versatilità in curva stretta/ampia
Versatilità nella guida: derapata, condotta

Richiede uno sforzo per l’entrata in curva
Sci esigente tecnicamente e fisicamente

I tester PROSKILAB ci hanno restituito il Famous 10 Rossignol con un enorme sorriso sulle labbra ! Lo sci si distingue per le sue performance, soprattutto in curva dove raggiunge l’eccellenza. E’ un modello molto versatile, capace di variare a piacimento il raggio di curva e le modalità di guida.
Ma è soprattutto il comportamento ludico e dinamico che lo distingue dalla concorrenza e che sorprenderà le sciatrici. Tutto ciò, a condizione di mettersi totalmente in gioco, poiché lo sci richiede uno sforzo per la guida e soprattutto per l’entrata in curva. E’ uno sci eccellente che consigliamo alle sciatrici sportive di buon livello (buono/ottimo/esperto).

Per le sciatrici che amano “la guida condotta in curva”. Il FAMOUS 10 Rossignol delizierà le sciatrici esperte che desiderano sfrecciare in pista. Uno sci Donna super performante con misure da “top model”. Slancio intuitivo grazie alla spatola leggera (tecnologia Prop Tip), in seguito lo sci rilascia tutta la sua potenza, richiedendo l’accelerazione. Due “barre energetiche ” che vi trasmetteranno sensazioni di scorrimento, ancoraggio e velocità straordinarie.

Stöcklï Stormrider 85

AM DONNA

Performance generali :

Facilità di adattamento
Sci vivace e reattivo
Facilità e rapidità di slancio
Comfort al massimo
Molto versatile
Stabilità fuori-fuori pista, anche su tipi di neve difficili

Sci relativamente esigente tecnicamente e fisicamente
Richiede uno sforzo maggiore fisico nelle curve strette

Da diverse stagioni notiamo i progressi realizzati da Stöckli sui modelli All Mountain. Questa stagione, il brand elvetico ha ottenuto la distinzione “Miglior sci” per queste categorie, grazie anche allo Stormrider 85. Accessibile, tollerante, è un modello che risponde in modo preciso e con docilità alle esigenze della sciatrice. La sua versatilità ha suscitato gli elogi delle sciatrici: lo sci è a suo agio su ogni tipo di terreno, comprese le nevi difficili e con crosta nelle quali resta imperturbabile.
Molto versatile si adatta alle condizioni e scelte dalla sciatrice. Permette allo stesso tempo di sciare tranquillamente in curve ampie con comfort elevato ma anche di dedicarsi a pendenze più elevate, grazie alla tonicità e ad un eccellente ancoraggio. E’ un All Mountain 70% pista 30% fuori-pista ideale, che permette di uscire fuori pista quando le condizioni lo permettono. Consigliato da PROSKILAB per le sciatrici di buon livello (ottimo/esperto) alla ricerca di un modello tonico e versatile.

Versatile per le donne alla ricerca di uno sci performante ma leggero ( tecnologia Super Light Core). L’equivalente dell’88 in sintesi. Incisivo su pista ma terribilmente comodo su neve morbida.

Rossignol Hero/Speedzone Master plaque R21

Gigante

Performance generali :

Eccellente
Ancoraggio, guida in curva, senso di sicurezza ottimo negli appoggi
Stabilità fuori dal comune
Posizionamento facile in curva

Lo sci richiede un buon livello tecnico e fisico per un corretto utilizzo
Si guida in derapata a causa della coda scattante
Richiede uno sforzo maggiore nelle curve strette

I tester sono stati categorici: proprio come lo Speedzone Master Dynastar, l’Hero Master R21 WC Rossignol è una vera e propria “macchina da guerra”… un vero sci categoria Gigante, ideato per l’alta velocità e le curve ampie. E senz’altro lo sci più performante che si possa trovare per questa categoria prima di passare agli sci FIS, dedicati alla competizione. L’ Hero Master R21 WC si distingue per l’ancoraggio e la stabilità, giudicati entrambi eccezionali dai tester, grazie ai quali si possono percorrere le piste ad una velocità incredibile. Lo sci in curva è incredibilmente stabile e scattante. Ci si sente “come su dei binari” secondo uno dei tester. Un’esecuzione della virata rapida e semplice ed una chiusura energica completano perfettamente il quadro. Un vero e proprio “must”. Nonostante l’efficacia diabolica e il comportamento ottimo in curve ampie, l’ Hero Master R21 WC è meno a suo agio in curve strette con guida derapata. E’ un vero e proprio sci Gigante, uno sci eccellente che consigliamo senza alcun dubbio a sciatori ottimi ed esperti/professionisti che puntano alle performance prima di tutto, senza voler pero’ optare per uno sci FIS.

Sviluppata negli atelier “race service” Rossignol, la serie HERO MASTER rappresenta ciò che di meglio si può avere in termini di performance e rendimento su pista. Gli sci FIS sono regolamentati in termini di misura e sciancratura, mentre i Master non lo sono affatto!!
L’HERO MASTER, spesso premiato nella stampa specializzata, rappresenta il puro godimento durante la guida, grazie soprattutto alla tecnologia Prop Tech (diversi colori per un’estetica maggiore e per identificare meglio i raggi).
Offrono un’esecuzione della virata ottima, una guida precisa e una risposta eccezionale a fine curva! Modello di stabilità e di potenza, lo sci resta “ludico” e accessibile per sciatori buoni ed ottimi. Pendii ripidi o muri di ghiaccio, supererete voi stessi e vi sentirete per un attimo HENRIK KRISTOFFERSEN durante l’esecuzione delle curve al millimetro.
Riservato agli esperti ma consigliato anche agli ex-professionisti ( a tutti coloro che indossano ancora il casco ! ).
Lo sci adatto alle curve ampie non potrà sfortunatamente essere utilizzato in corsa FIS (R>30m per la prossima stagione).
Venduto esclusivamente con i nuovi attacchi LOOK SPX 15 RockerFlex (con zona fissaggio ridotta e coda semi-sospesa per un flex maggiore) o SPX 14 RaceFlex o da quest’anno con un un SPX 12 Limited Edition HENRIK KRISTOFFERSEN dai quattro colori emblematici di LOOK.
Assemblato con l’R21 World Cup, per una trasmissione perfetta degli sforzi. Gli inserti in metallo permetteranno un assemblaggio e smontaggio rapido degli attacchi per la manutenzione degli sci o per i numerosi viaggi.

100% Pista – 0% Fuori-Pista
NB: Per ottimizzare il comportamento degli sci su neve consigliamo l’utilizzo di scarponi Rossignol e attacchi Look.


Dynastar Speedzone 12 ti

Performance generali :

Sci adatto in curva
Guida in carving/condotta
Eccellente compromesso accessibilità/performance
Capacità di progressione per lo sciatore
Versatilità in curve strette e ampie
Sci ludico e reattivo che trasmette molto piacere

Coda poco flessibile che porta ad una leggera mancanza di risposta
Performance leggermente ridotte a velocità elevate

Meno vivace del Laser SC, meno preciso dell’Elite LT Ti, il Zone 12 Dynastar seduce grazie alle sensazioni trasmesse allo sciatore e all’omogeneità nel comportamento.
A suo agio con ogni tipi di guida, lo sci è ben equilibrato, con un flex che richiede poco sforzo fisico e tecnica limitata. Lo sci si introduce in curva facilmente, l’ancoraggio è eccellente, gli appoggi sono solidi e sicuri e lo sci si gestisce senza sforzi in curva. Solo lo slancio è leggermente compromesso a causa di una coda poco flessibile. E’ uno sci molto piacevole e ludico che trasmette un senso di sicurezza e che permette di evolvere verso le performance. Come altri modelli della serie, lo Speedzone 12 è un ottimo risultato per Dynastar. Questo modello s’indirizza ad un ampio panel di sciatori, di livello medio ed esperto che vogliono a loro volta uno sci performante, versatile e ludico che trasmette molto piacere.

Grazie alle tecnologie da corsa e sviluppato per condizioni di neve dura, il nuovo SPEED ZONE 12 Ti, conferisce un nuovo livello di comfort, una potenza e una precisione con shape versatile e raggio corto di 15m. Lo sci è dotato di un nuovo principio di sospensione attiva: POWERDRIVE, che funziona come il telaio di una macchina da corsa. Quest’ultimo assorbe le variazioni del terreno, eliminando l’instabilità dello sci su neve per permettere il contatto sci – neve e questo, prima di un’accelerazione decisa, potente e dinamica che garantisce ancoraggio e controllo. Il rocker alla spatola facilita l’entrata in curva, conservando il dinamismo e la potenza dello sci. Potenza e capacità di risposta ne fanno uno sci ludico e performante !

Dynastar Speedzone 7

Performance generali :

Accessibile
Capacità in torsione
Versatilità
Attitudine alle curve ampie
Comfort
Attitudine alla performance: guida condotta, velocità elevate

Per questa categoria siamo alla ricerca di sci accessibili ai livelli più bassi, ma capaci di far evolvere tecnicamente verso guide in condotta. Se non si indirizza direttamente ai principianti, lo Speedzone 7 Dynastar sorprenderà gli sciatori che gestiscono correttamente le guide in derapata. Versatile, accessibile, docile e reattivo alle minime sollecitazioni dello sciatore, veramente piacevole. L’esecuzione della curva in torsione è intuitiva, le guide in derapata sono omogenee e lo rendono uno sci che trasmette un senso di sicurezza. Ma è la sua capacità di aumentare le performance e la progressione tecnica dello sciatore ad aver stupito i tester. Il passaggio dalla guida in derapata alla guida in scivolata poi in condotta è naturale, soprattutto su pendii moderati. Basta posizionarsi e piegarsi all’interno della curva e lo sci entra in modalità carving dolcemente. Nel momento in cui si aumenta il ritmo e la velocità, anche su neve dura, il comportamento dello sci resta sano ed efficace per la categoria. Consigliamo caldamente questo sci a tutti coloro che padroneggiano le curve in derapata e che vogliono evolvere tecnicamente verso velocità superiori e le guide in condotta.

Grazie alle tecnologie da corsa e sviluppato per condizioni di neve dura, il nuovo SPEED ZONE 7, conferisce un nuovo livello di comfort, una potenza e una precisione con shape versatile agli sciatori di livello intermedio. Lo sci è dotato di un nuovo principio di sospensione attiva: POWERDRIVE INSIDE, che funziona come il telaio di una macchina da corsa. Quest’ultimo assorbe le variazioni del terreno, eliminando l’instabilità dello sci su neve per permettere il contatto sci – neve e questo, prima di un’accelerazione decisa, potente e dinamica che garantisce ancoraggio e controllo. Il rocker alla spatola facilita l’entrata in curva, conservando il dinamismo e la potenza dello sci. Potenza e capacità di risposta ne fanno uno sci ludico e performante !

Dynastar Speedzone 10  ti

Pista Gamma Superiore

Grazie alle tecnologie da corsa e sviluppato per condizioni di neve dura, il nuovo SPEED ZONE 12 Ti, conferisce un nuovo livello di comfort, una potenza e una precisione con shape versatile e raggio corto di 15m. Lo sci è dotato di un nuovo principio di sospensione attiva: POWERDRIVE, che funziona come il telaio di una macchina da corsa. Quest’ultimo assorbe le variazioni del terreno, eliminando l’instabilità dello sci su neve per permettere il contatto sci – neve e questo, prima di un’accelerazione decisa, potente e dinamica che garantisce ancoraggio e controllo. Il rocker alla spatola facilita l’entrata in curva, conservando il dinamismo e la potenza dello sci. Potenza e capacità di risposta ne fanno uno sci ludico e performante !

Dopo anni difficili, Dynastar rientra in scena con dei prodotti eccellenti della serie “Speedzone”. Valutato positivamente dai tester ProSkiLab l’anno scorso, lo Speedzone 0 Ti ottiene quest’anno la distinzione “Miglior sci”. Lo sci offre un mix di qualità eccellenti. Si tratta prima di tutto di uno sci performante con competenze sportive: slancio rapido, ancoraggio, qualità degli appoggi a velocità elevata anche su neve dura, stabilità. Si capisce subito di essere su degli sci capaci di raggiungere velocità elevate. Risulta stabile in curve ampie, vivace e tonico in curve strette, fluido su nevi morbide… Insomma, è uno sci adatto ad ogni situazione, perfettamente adatto a questa categoria dove si è alla ricerca di versatilità e omogeneità. Lo Speedzone 10 Ti ha un temperamento ludico particolarmente apprezzato dai tester. Meno accessibile del cugino Rossignol, è lo sci ideale per sciatori di livello buono ad esperto, che sono alla ricerca di uno sci sportivo che resti versatile.

Grazie alle tecnologie da corsa e sviluppato per condizioni di neve dura, il nuovo SPEED ZONE 10 Ti, conferisce un nuovo livello di comfort, una potenza e una precisione con shape versatile e raggio corto di 14m. Lo sci è dotato di un nuovo principio di sospensione attiva: POWERDRIVE INSIDE, che funziona come il telaio di una macchina da corsa. Quest’ultimo assorbe le variazioni del terreno, eliminando l’instabilità dello sci su neve per permettere il contatto sci – neve e questo, prima di un’accelerazione decisa, potente e dinamica che garantisce ancoraggio e controllo. Il rocker alla spatola facilita l’entrata in curva, conservando il dinamismo e la potenza dello sci. Potenza e capacità di risposta ne fanno uno sci ludico e performante !


Elan Ripstick 96

Performance generali :

Sci leggero e reattivo
Buon comportamento generale su ogni tipo di neve
Accessibilità eccellente
Stabilità su polverosa
Torsione su nevi difficili
Flex progressivo

Sci limitato nelle performance
Ancoraggio limitato su terreno duro
Deterioramento del comportamento su pista

Il Ripstick 96 Elan è super convincente per la categoria “All Mountain light – Freerando”, e non sale sul podio per un pelo. Abbastanza ben posizionato rispetto al peso, versatile, a suo agio su ogni tipo di terreno, si distingue soprattutto per la reattività elevata che lo rende ludico, piacevole su polverosa e neve morbida. Lo sci è particolarmente accessibile, soprattutto fuori-pista dove la stabilità, la reattività e la capacità di torsione su nevi dure e in crosta facilitano in maniera considerabile il lavoro dello sciatore. La flessibilità su pista, soprattutto su terreni rigidi, lo rendono meno preciso e ancorato. Ottimo sci per sciatori di livello intermedio e buono alla ricerca di uno sci semplice e ludico in freeride.

Lodato dai tester cosi come dagli sciatori professionisti, il Ripstick 96 ha provato di essere lo sci freeride d’eccellenza per sciatori alla ricerca di leggerezza e versatilità, per uno sci fluido su tutti i tipi di neve.

Elan GSX Fusion

Performance generali :

Sci accessibile per la categoria
Versatilità elevata
Curve ampie e strette
Guida condotta e derapata
Sci che richiede poco sforzo fisico
Carattere ludico e dinamico

Performance ridotte con guide dinamiche, rispetto agli sci orientati al racing

Il GSX Fusion Elan, superato dal Speedzone Master, Hero Master e Dobermann in termini di pura efficacia, non è lo sci più performante di questo test comparativo. Ma un mix di reattività, fluidità e accessibilità gli donano un carattere accattivante e lo rendono piacevole. Lo sci è facile e intuitivo e ci vuole veramente poco per capirne il funzionamento. Lo sci è efficace in ogni tipo di guida. Senza essere un vero è proprio sci racing, è sicuro ed efficace ad alta velocità, dove la guida resta stabile e gli appoggi restano solidi. Rispetto agli sci orientati alle performance in questo test degli sci, richiede meno sforzo fisico… Il GSX Fusion si manovra con facilità con qualsiasi tipo di guida e di raggio. I tester ne hanno apprezzato il carattere tonico e ludico, che trasmette molte sensazioni. Molto versatile per questa categoria, può essere manovrato tranquillamente a velocità moderate e mostrarsi a suo agio in guida derapata.

Meno performante, ma super accessibile e progressivo, il GSX Fusion soddisferà gli sciatori di livello medio e buono che desiderano progredire le performance. Soddisferà anche sciatori con livello tecnico superiore che privilegiano il piacere e il confort alla pura efficacia.

Lo sci Elan GSX Fusion è stato ideato per raggiungere il livello più elevato possibile in termini di performance e per effettuare ampie e potenti curve. E’ un piccolo bijou di tecnologia destinato agli atleti più esigenti.


Nordica Dobermann SLR Evo

Performance generali :

Slalom

Performance fuori da comune
Slancio rapido
Risposta potente
Ancoraggio eccellente
Efficacia demoniaca in curve strette
Comportamento corretto in curve ampie
Qualità generali della guida in curva

Sci sportivo, esigente tecnicamente e fisicamente
La risposta molto tonica richiede un dosaggio negli appoggi

Ai fini della selezione del miglior sci del mercato, il Dobermann SLR Evo Nordica si distingue per l’estrema sportività. Lo sci è un vero e proprio modello da Slalom, molto incisivo e capace di trasmettere molta energia a fine curva. Ben gestito, permette il susseguirsi di curve ad un ritmo diabolico… a condizione di dosare l’appoggio, per evitare di essere respinti e cadere a causa della forza di risposta. Lo sci, molto rigido, ma dotato di una buona ripartizione del flex si mostra incredibilmente efficace, si posiziona naturalmente in curva senza mai staccarsi, anche su neve dura. Un vero e proprio piacere. Una scelta eccellente per sciatori di livello buono ed esperto ( con gambe muscolose!) che amano gli sci tonici che trasmettono energia. Gli sciatori meno esperti si orienteranno verso l’ SLX Fusion, Hero Elite ST ti ou Speedzone 16 Ti.

Le superstar della coppa del mondo Felix Neureuther, Dominik Paris e Fritz Dopfer hanno contribuito all’orientamento dei lavori del nostro team R&S per far si che questa linea Dobermann sia sempre altrettanto performante. Il carbon race bridge technology è un inserto in carbone inserito intorno alla spatola e alla coda per aumentare la torsione e la potenza dello sci. I benefici sono un’entrata in curva senza sforzi, rapidità e fluidità, resistenza in torsione, precisione e tenuta di spigolo immediata.

Nordica Astral 84

Performance generali :

Elevata accessibilità, adattamento immediato
Sci ludico
Tonicità e risposta a fine curva buona
Comfort
Omogeneità generale

Leggera riduzione delle Performance rispetto allo Stormrider 85

Leggermente meno performante dello Stormrider 85, ma egualmente accattivante, l’Astral di Nordica si distingue grazie alla facilità su pista. Ci si trova subito al top e i tempi di adattamento sono ridotti. Di utilizzo semplice, intuitivo, lo sci risponde ad ogni comando con il minimo sforzo fisico. L’Astral è soprattutto uno sci ludico, che entra facilmente in curva e ne esce con una risposta dinamica. Il risultato? Tantissimo piacere…! Uno sci per sciatrici ottime che sono alla ricerca di uno sci ludico e semplice.

La versione Donna All Mountain pensata per voi Signore; uno sci che lega leggerezza e performance con la sua anima in balsa e la struttura Hex Titanium bridge. La geometria dello sci è associata ad una spatola Freeride e ad una cosa per pista che vi permetterà di sciare in tutte le condizioni nevose con facilità, comfort e performance.
Disponibile con misure 78, 84 e 88 al pattino.

Nordica Enforcer

Performance generali :

Accessibilità
Stabilità su polverosa
Sci stabile anche su neve in crosta e nevi eterogenee
Sci confortevole
Meno a suo agio su pista: comportamento in sotto-sterzo, spatola un po’ molla

L’Enforcer 100 Nordica, era stato testato l’anno scorso nella categoria All Mountain 30/70 dove aveva ottenuto la distinzione ‘Miglior sci”. Testato quest’anno in una categoria più versatile “50/50”, resta un riferimento sul mercato e mantiene una posizione in classifica eccellente nel test. Fuori-Pista, lo sci risulta semplice, docile, manovrabile, intraprendente su polverosa e a suo agio su nevi con crosta. Lo sci passa ovunque, con una stabilità sconcertante. Veramente piacevole…! Su pista, svolge il suo lavoro e risulta performante e vivace. Tuttavia, alcuni tester hanno riscontrato una coda rigida che lo porta a sottosterzare. Ma non da alterarne il piacere trasmesso. Quest’anno l’Enforcer 100 aumenta la sua reputazione e conferma il suo posto tra i migliori sci del mercato All Mountain. Lo consigliamo a sciatori di livello intermedio ed eccellente, e soprattutto a sciatori ottimi che desiderano lanciarsi nel freeride.

L’ENFORCER è un Best Seller Oltre Oceano e in Europa. Ha un profilo molto particolare: una coda leggermente arrotondata, una spatola ultra progressiva e camber che ne fanno uno sci per tutti i giorni con il quale sciare rapidamente su neve morbida o dura grazie alla costruzione anima in legno + titanal. Sci performante su ogni terreno.


K2 Speedcharger

Performance generali :

Facilità di adattamento e accessibilità generale
Slancio facile e intuitivo
Versatilità su ogni campo
Attitudine alle guide in derapata
Comportamento generale fino a velocità intermedie

Modello testato un po’ corto (168 cm)
Riduzione delle performance
Ancoraggio della coda ridotto a velocità sostenute su neve dura

Un po’ a ritroso nelle performance (sfortunatamente modello testato troppo corto) lo Speed Charger K2 è tuttavia uno sci sul quale i tester PROSKILAB™ hanno passato del tempo piacevole. In effetti, lo sci risalta grazie alla sua omogeneità e alla sua accessibilità. Si mostra a suo agio in ogni circostanza e a velocità ragionevoli, alterna a piacimento guide in derapata o in condotta, su ogni tipo di curva. Lo sci rientra facilmente in curva ed è sufficiente piegarsi un po’ in avanti per fare carving senza sforzi. Sfortunatamente, lo sci perde delle qualità quando si aumenta la velocità su neve dura dove la stabilità della coda è meno franca. Lo Speed Charger è un modello destinato a sciatori medi e buoni alla ricerca di uno sci al contempo performante, accessibile e versatile, senza tuttavia esigere uno sci ultra sportivo. Consigliamo a persone dalla corporatura media di orientarsi verso una misura superiore.

Uno sci stabile e potente, con ampio raggio per i fan delle velocità elevate

K2 Pinnacle 85

Performance generali :

Sci leggero, vivace e manovrabile
Sci globalmente efficace
Accessibilità
Ancoraggio
Comfort
Stabilità su polverosa
Adatto a guide in condotta/derapata

Spatola flessibile, che galleggia a velocità elevate e che penalizza il passaggio su nevi con crosta

Il Pinnacle 85 della K2 è globalmente efficace, facile e si distingue grazie al comportamento agile e ludico. Su pista, il comportamento è buono, con slancio reattivo e ancoraggio ottimo. Lo sci è confortevole, richiede poco sforzo fisico e assorbe bene il terreno. Fuori-Pista, lo sci è estremante semplice da gestire. L’unico problema è la spatola un po’ flessibile che galleggia e sbatte a velocità elevate su pista e che ostacola il passaggio su nevi eterogenee in freeride. Infine, il Pinnacle 85 è un modello riuscito che converrà a sciatori intermedi e ottimi alla ricerca di uno sci semplice e vivace su pista, e che permetta di scoprire serenamente le gioe della discesa sui pendii.

La porta d’ingresso verso una vera e propria dipendenza chiamata freeride

K2 Wayback

Freeride Performances

Lodato dai tester cosi come dagli sciatori professionisti, il Ripstick 96 ha provato di essere lo sci freeride d’eccellenza per sciatori alla ricerca di leggerezza e versatilità, per uno sci fluido su tutti i tipi di neve.
Guida condotta/carving su pista

Il Wayback 96 K2 è un vero e proprio coltellino svizzero che compiacerà tutti coloro che vogliono esplorare pendii sconosciuti. Tendente al “Freerando” più che al “All Mountain” risulta meno ludico su pista, soprattutto con guide condotte/carving. In freeride, offre tuttavia prestazioni eccellenti. Lo sci è globalmente accessibile e confortevole. La facilità di torsione, l’omogeneità della guida in derapata, la stabilità su polverosa facilitano molto il lavoro dello sciatore. Lo sci passa ovunque con sicurezza senza deformarsi nelle nevi trasformate e fa prova di grande stabilità, anche a velocità elevate. Il peso ragionevole lo rende inoltre un buon compagno per le salite. Il Wayback 96 è senza ombra di dubbio una scelta eccellente per il freerando.

Ideale a livello di versatilità, costruito per scivolare sia in salita che in discesa

K2 Luvside 80 ti

Performance generali :

Gamma Superior Donna

AM 70/30

Performance generali
Ancoraggio eccellente
Semplicità nello slancio ed esecuzione della curva
Versatilità guida condotta/derapata
Stabilità
Sci fluido e intuitivo
Versatilità su ogni tipo di neve

Spatola flessibile che ha difficoltà a mantenere la stabilità ad elevate velocità rendendo lo slancio meno incisivo

In questa categoria “Gamma Superiore Donna”, cerchiamo prima di tutto degli sci omogenei che associano performance, accessibilità, confort e versatilità. Sono degli sci “tutto fare” che si distinguono grazie a dei compromessi intelligenti. Il Luv Sick 80 Ti è ottimo in tutti i campi, soprattutto nelle performance. Risponde perfettamente alle esigenze del modello e in più questo sci trasmette qualcosa in più che è molto apprezzato dalle sciatrici. Prima di tutto, lo sci, con pattino di 80 mm, si mostra a suo agio su tutti i tipi di neve e porta ad andare fuori-pista quando le condizioni sono adeguate. Inoltre, lo sci è a sua volta reattivo, fluido, intuitivo e trasmette una sensazione di piacere. Un vero “colpo di fulmine” secondo i tester. Il Luvsick 80 Ti si rivolge ad un’audience elevata di sciatrici di livello intermedio ad esperto, alla ricerca di un modello “dalle sensazioni forti” per un utilizzo versatile su pista, persino facile fuori-pista.

Rapido e stabile, per curve in guida condotta con raggio medio


 

Stöcklï Scale Delta

Performance generali :

Sci versatile
Grande accessibilità
Capacità su ogni tipo di neve/terreno
A suo agio su curve ampie
Stabilità
Comfort e ammortizzazione terreno
Piacevole
Contatto neve

Deterioramento del comportamento su neve dura

Con 83 mm sotto i piedi lo Scale Delta Stöckli è molto versatile. Il flex progressivo e la larghezza al pattino lo fanno sentire a suo agio su ogni tipo di terreno. Il contatto su neve è eccellente. Lo sci resta indifferente davanti a tutti i tipi di neve e supera ogni ostacolo del terreno con facilità. Dopo qualche curva, si capisce rapidamente che lo Scale Delta risponde immediatamente alle manovre ed è tollerante e docile. L’esecuzione della curva è intuitiva, la guida sana e sicura. Spinto a velocità elevate, lo sci resta imperturbabile sulla sua traiettoria. “Veramente piacevole” dirà uno dei tester. Il comportamento si riduce tuttavia su neve dura dove gli appoggi sono più instabili, soprattutto rispetto a Dynastar o a Nordica. Lo Scale Delta è paragonabile ai 4X4 di lusso nel settore dell’automobile: facile da guidare, versatile, rapido, comodo … e caro! 900 euro il paio di sci, non è certo consigliato a chi non ha un budget elevato. Resta tuttavia un prodotto eccellente che consigliamo a coloro che ricercano la versatilità di un All Mountain e la performance di uno sci da pista.

Tra gli 81 e 84 mm sotto i piedi, il Delta è il più largo della gamma Scale (categoria All Mountain). Dotato di un raggio abbastanza corto, offre la possibilità di eseguire le curve come con uno sci da pista. Con la tecnologia “Powder Rocker” risulta semplice sciare su neve fresca. Lo sci versatile richiede un po’ di sforzo fisico per le corse 100% pista.

 

Stöcklï Stormrider 88

Performance generali :

AM 70/30
Ancoraggio
Guida in curva
Versatilità
Comfort su terreni irregolari
Accessibilità

Colpo di fulmine unanime dei tester PROSKILAB. Lo Stormrider 88 Stöckli ha alzato la media, imponendosi come riferimento per il mercato. Su pista, svolge il suo lavoro. Risulta molto equilibrato, globalmente performante, con un ancoraggio e una stabilità in curva sorprendenti per uno sci “All Mountain”. Nel momento in cui si aumenta il ritmo, gli appoggi rimangono stabili, cosi’ come lo sci. Ciliegina sulla torta, lo Stormrider 88 trasmette una sensazione di leggerezza e semplicità molto piacevole. Lo slancio in particolare, è molto reattivo e richiede poco sforzo fisico. Fuori-pista mantiene le sue qualità e si dimostra docile e manovrabile. Assorbe bene il terreno e attraversa facilmente la neve con crosta. E’ uno sci che trasmette un senso di sicurezza e permetterà ai meno coraggiosi di lanciarsi in pista tranquillamente. E’ a nostro avviso, uno dei migliori sci del mercato in questa categoria All Mountain 70% Pista 30% Freeride. Lo consigliamo a sciatori alla ricerca di uno sci estremante versatile, adatto su pista e fuori-pista e… con un portafoglio bello pieno! In effetti, il marchio svizzero non è rinomato per essere economico e il prezzo indicativo del modello è di 900 euro. Inoltre gli sciatori più esperti e con corporatura medio/alta preferiranno senza alcun dubbio il Kendo, più rigido e orientato alle performance.

Comfort, performance, accessibilità, è lo sci tutto fare !
Un vero e proprio bijou. Dona immediatamente una sensazione di comfort e leggerezza sotto i piedi (anima Blasa). Da non dimenticare la performance svizzera per cui lo sciatore esperto non avrà alcun limite.

Stöckli Stormrider 95

Performance generali :

AM 50/50
Stabilità notevole
Qualità della guida in curva
Passaggio su nevi in crosta
Ancoraggio
Stabilità su polverosa
Adatto ad ogni terreno
Facilità e confort

Meno ludico su pista
Più esigente su curve strette a velocità ridotte

Lo Stormrider 95 della Stöckli sale quest’anno sul podio in questa categoria super concorrenziale. I tester hanno raggiunto l’unanimità sulle qualità di questo modello particolarmente versatile. Le competenze di base sono presentate correttamente: ancoraggio, qualità della guida in curva, stabilità… Ma sono la stabilità dello sci e la capacità di evolversi con facilità su ogni terreno, anche i più difficili, che hanno sedotto i tester. Resta indifferente alle nevi eterogenee e ai cumuli di neve in crosta che attraversa con una stabilità sorprendente. Basta posizionarsi e partire, lo sci farà il resto, qualunque siano le condizioni. Veramente piacevole per sciatori ottimi che si sentiranno dei campioni… Adatto a curve ampie e l’alta velocità, dotato di un raggio relativamente imponente (+ di 17m nella misura in test), risulta meno semplice ed intuitivo a velocità moderate e in curve strette. Su pista, dona del suo meglio in ogni registro, ma risulta poco ludico. Lo Stormrider 95 si sta imponendo come riferimento del mercato in questo segmento di mercato molto concorrenziale. E’ uno sci notevole che consigliamo a tutti gli sciatori, di livello buono ed esperto, alla ricerca di uno sci performante e versatile, soprattutto per il freeride.

POTENZA, efficienza, il 95 è capace di tutto, anche di dominare le piste!
Con un po’ di fisico riesce a dominare le curve su neve dura. Uno sci versatile 5 stelle!


Head Kore

Performance generali :

Sci accessibile
Comportamento sano senza sorprese
Adatto ad ogni tipo di neve
Versatilità
Manovrabile Fuori-Pista
Carattere dinamico e ludico
Facilità in guida derapata
Richiede poco sforzo fisico

Performance ridotte
Sci abbastanza flessibile, consigliato a corporature medio/leggere

Sorpresa eccellente per il test 2018, il Kore 93 proposto da Head ha convinto i tester PROSKILAB e merita il suo posto tra i migliori sci del mercato. Questo modello mette in primo piano, senza alcun complesso, l’accessibilità in un settore dove è molto apprezzata. Il comportamento generale su pista e fuori-pista è buono, con in più un carattere ludico molto piacevole. Lo sci è globalmente poco esigente e richiede poco sforzo fisico per essere pilotato, su pista o in freeride. Si noterà, soprattutto fuori-pista, un’elevata tolleranza, una buona manovrabilità e la qualità del passaggio in neve con crosta. Il Kore 93, a nostro avviso, è lo sci ideale per sciatori di livello intermedio ed ottimo, con corporatura medio/leggera, che desiderano introdursi al fuori-pista. Gli sciatori più competenti o più pesanti si orienteranno verso un altro modello.

KORE, lo sci freeride più sofisticato dal punto di vista tecnico tra quelli fabbricati fin’ora. Leggerezza/ Galleggiamento/ Controllo


Volkl Kendo

Performance generali :

Performance
Carattere nervoso
Sci adatto a velocità elevate
Adatto a nevi con crosta
Capacità su ogni terreno

Sci rigido che richiede uno sforzo fisico, poco adatto alle corporature minute

Il Kendo Völkl è ormai un punto di riferimento per tale categoria, sempre valutato positivamente dai tester PROSKILAB e apprezzato dall’intera comunità di sciatori. Su pista, lo sci è nervoso e rigido con qualità eccezionali per la categoria. Il Kendo ama le velocità elevate ed è a suo agio con guide dinamiche, su neve dura o in pendenza. Ancoraggio, precisione nella guida, stabilità, risposta… il mix di queste qualità ne fanno un cocktail sorprendente. Si noterà tuttavia che lo sci richiede uno sforzo maggiore per deformarsi in curve strette. Fuori-pista, si intrufola ovunque ed è a suo agio in nevi eterogenee dove la sua rigidità gli permette di attraversare i cumuli di neve senza deformarsi. Il Kendo è uno sci sportivo ed esigente che consigliamo a sciatori di livello eccellente ed esperto, con corporatura medio/grande. Gli sciatori più leggeri, meno tecnici o meno sportivi preferiranno lo Stormrider 88, l’Experience 88HD o il Pinnacle 85.

Il Kendo è sempre stato apprezzato dai tester e dagli ottimi sciatori, cosi’ come suo fratello il Mantra. Kendo è uno sci stabile, incisivo su pista grazie alle sue 2 placche Titanal e al camber sotto i piedi. E’ un ottimo sci versatile con 90 mm al pattino e il rocker spatola e coda. Il Kendo è molto apprezzato dagli istruttori di sci che ricercano uno sci performante, che duri nel tempo e che possa accompagnarli su neve dura di un percorso tracciato o in polverosa.

Völkl 90 Eight

Performance generali :

Freeski

Performance generale
Carattere solido
Ripartizione omogenea del flex
Comportamento sano
Stabilità generale
Versatilità pista/fuori-pista
Passaggio su nevi in crosta e nevi difficili

Sci poco incisivo
Sci esigente tecnicamente e fisicamente se si desidera sfruttarlo al massimo
Richiede sforzo fisico

Mentre il Kendo, il Mantra e il Cochise del marchio hanno ottenuto regolarmente delle distinzioni PROSKILAB, eravamo curiosi di vedere come si sarebbe comportato il 90Eight (sta per “98”) proposto da Völk per questa categoria dove si è anche alla ricerca di leggerezza. Senza sorprese, il 90Eight è leggermente più pesante e rigido rispetto ai suoi concorrenti con un’enfasi sulla performance. Il comportamento è buono, efficace su pista e fuori-pista. La stabilità è notevole per uno sci di questa categoria. Lo sci, una volta sul terreno, passa ovunque con una facilità sconcertante. La sua rigidità ha come risultato un comportamento eccellente su neve con crosta o dura. E’ uno sci accessibile, dal comportamento sano, docile fuori-pista, accessibile per i livelli intermedi. Tuttavia è capace di raggiungere elevate performance e richiederà per questo un impegno e della tecnica per essere sfruttato. Il 90Eight è un vero e proprio sci “All Mountain” reso più leggero, perfettamente versatile e a suo agio su ogni terreno, anche su pista. Con i suoi 1790 grammi (sci nudo), non sarà tra i primi in salita, ma offrirà un piacere notevole in discesa! Consigliamo tale modello a sciatori di livello intermedio ed esperto che desiderano uno sci più leggero senza sacrificare le performance.

Costruzione 3D, presente sui V-Werks, per uno sci elegante che mostra le sue qualità già dalla prima discesa. Il suo shape con rocker su spatola e coda (Tip & Tail Rocker) permette un buon adattamento ed ancoraggio su pista restando tuttavia performante su polverosa. Stabilità e vivacità descrivono il 90Eight che con i suoi 98mm al pattino, è lo sci ideale per divertirsi su qualunque tipo di terreno. Visto il peso leggero, potrà anche essere montato con attacco Freeski (Squire, Griffon..) o con attacco a inserto come il Marker Kingpin ad esempio.

 

 








di Alessandra D'Auria 28 ottobre 2017