Attrezzatura Scialpinismo

Novità Dynafit 2018 per lo Scialpinismo


Dynafit 2018 : Sci, attacchi, caschi, abbigliamento ed accessori per lo scialpinismo 17-18, tutte le novità da ISPO. Tecnica perfezionata e nuovo design : la gamma di sci da touring di DYNAFIT, per l‘inverno 2017/18 è stata completamente rinnovata. 13 modelli dedicati alle diverse discipline RACE, SPEED, TOUR, FREE, accomunati dal design e dai perfezionamenti tecnici.

Punteggio : 1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (voti 4, media punteggio 4,75 su 5) ... Aggiungi il tuo voto !

Loading...

SCI 2018 PER SCIALPINISMO

La nuova gamma di sci di DYNAFIT comprende 13 modelli, offrendo lo sci adatto per ogni disciplina, da quello da agonismo con un peso di 690 grammi dedicato ai professionisti no al modello da touring dedicato alla discesa Beast, con una larghezza di 108 millimetri sotto l’attacco, che risveglia in ogni sciatore un vero talento da discesa. Oltre alle novità tecniche in ogni singolo modello, tutta la squadra è stata rimessa a nuovo: un design tecnico e sobrio caratterizza tutta la nuova gamma di sci.

Nei settori RACE, SPEED e TOUR gli ingegneri si sono concentrati sul l’in uenza del peso sulla sciata, che ha una grande importanza: per questo dal prossimo inverno tutti i modelli avranno la costruzione 3D DYNAFIT. In questo modo si risparmia materiale davanti e die- tro l’area dell’attacco, per ridurre le oscillazioni senza in ciare le prestazioni in discesa. Per risparmiare ancora più peso in tutti i modelli è stato ridotto al minimo il materiale dei top sheets, la cui costruzione non contribuisce a migliorare la sciata.

Nel settore di touring classico, di cui fanno parte le categorie SPEED, TOUR e FREE, oltre al peso e alla stabilità si è data priorità all’am- mortizzazione dei modelli. Con la costruzione 3D Tip DYNAFIT ssa nuovi standard: la spatola 3D in carbonio dei modelli migliora l’ammortizzazione in discesa. Il materiale si adatta alle condizioni in discesa perdonando gli errori e riequilibrando in caso di condizioni sfavorevoli.

I modelli dedicati alla discesa dell’azienda sono tutti dotati di ABS su tutta la lunghezza dei anchi e di un nucleo in legno di fras- sino, per garantire la stabilità dello spigolo e un’ottima sciata.

Utilizzando diversi materiali pregiati, adattati al campo di utilizzo, come carbonio, costruzioni del nucleo in legno di Paulonia e combi- nazioni di pioppo e frassino, DYNAFIT presenta per l’inverno 17/18 una collezione di sci completa e individuale con raf natezze tecniche per ogni campo di utilizzo. Creato dagli atleti per gli atleti.

 ATTACCHI PER SCIALPINISMO 2018

Un passo avanti: con il nuovo attacco TLT Speed DYNAFIT, azienda leader nel mondo dello ski touring, unisce le caratteristiche di un attacco focalizzato sulla salita e sul peso con i vantaggi di un classico attacco da ski touring. Gli ingegneri presentano il nuovo attacco TLT Speed per l‘inverno 2017/18: un modello versatile dal peso di 285 grammi con una vasta gamma di possibilità.

Il TLT speed è un attacco da ski touring esteticamente sportivo e sobrio e molto versatile nell’utilizzo. Può essere dotato opzionalmente di ski stopper, quali candosi per gli utilizzi classici di un attacco. Con lo schema di foratura largo e un collegamento saldo tra l’alloggi- amento e la base, in forma della nuova chiusura a baionetta, è stata inoltre migliorata la trasmissione delle forze ed è stata ampliata la gamma di utilizzi.

Il peso incredibile è stato raggiunto grazie all’impiego di componenti di alluminio. Inoltre l’apparato della talloniera è presente in forma ridotta, ma mantiene la comoda regolazione usuale grazie al nuovo design. L’alzatacco Speed Step funziona in modo classico e viene attivato e disattivato con il bastoncino mentre si è in marcia. L‘eccentrico per ssare il puntale è stato allungato per facilitare ulterior- mente la regolazione e il ssaggio dell’attacco.

La talloniera si può regolare su DIN 6-12. Più essibilità nella regolazione della lunghezza: l’area di regolazione dell’attacco montato è di cinque millimetri in entrambe le direzioni.

A questo attacco, come tutti gli altri modelli di DYNAFIT, sono stati inseriti ”pin rompighiaccio“ sul puntale, creati per allontanare neve e ghiaccio dall’alloggiamento dello scarpone in salita. Sia l’attacco che i singoli componenti sono prodotti in Europa.

CASCO DNA

Con la sua speciale costruzione Inmold e l’utilizzo di materiali di alta qualità gli ingegneri sono riusciti a lanciare sul mercato un casco che, pur rispettando entrambe le norme, pesa solo 300 grammi. Inoltre gli ingegneri hanno perfezionato la ventilazione, decisiva nella salita veloce per la prestazione dello sciatore. Il casco è realizzato con la procedura Inmold, la migliore tecnologia per la realizzazione di caschi leggeri. Per migliorare la ventilazione sotto il casco sia in salita che in discesa, sono state disposte grandi aperture di ventilazione sul lato e dietro il casco, coperte ad arte per garantire la ventilazione sulla testa, che rappresenta un grande vantaggio soprattutto negli sport che fanno sudare e nell‘agonismo.

Una buona notizia per chi pratica agonismo a livello professionale e amatoriale: questo casco è conforme alle norme dell’International Ski Mountaineering Federation (ISMF), in conseguenza delle quali dalla stagione invernale 2016/17 saranno ammessi per l’agonismo solo caschi con doppia certi cazione, conformi cioè alle norme per l’alpinismo e lo sci alpino.

CASCO BEAST MIPS

Il modello BEAST MIPS copre il settore discesa dello ski touring e, con un peso di soli 390 grammi, è uno dei caschi da ski touring più leggeri nella classe Free Touring. Come il nome lascia pensare, il modello è dotato del sistema di protezione MIPS®, un sistema creato per imitare la funzione protettiva del cranio. Per questo il casco ha uno strato aggiuntivo tra il guscio esterno e la testa, che assorbe le forze di rotazione dovute a colpi laterali, e reagisce riequilibrando e riducendo le forze in caso di urti laterali sulla testa, particolarmente rilevanti in discesa. Le aperture di ventilazione sul davanti e sul lato garantiscono una ventilazione ottimale per la salita. Il casco è dotato di cuscinetti amovibili per le orecchie, che grazie alla loro costruzione perfezionata consentono di sentire ottimamente i rumori esterni.

Per regolare la dimensione e la vestibilità in modo rapido e preciso, entrambi i caschi sono dotati della rinomata chiusura rotante Boa® 360° Il nome è tutto un programma: la rotella di regolazione dietro la testa consente di regolare il casco in senso sia laterale che longitudinale, il che signi ca che il casco si adatta alla testa su tutti i lati. Attivando la rotella di regolazione l’atleta può sentire come la tensione si distribuisce uniformemente sulla testa, evitando zone di pressione. Inoltre la chiusura rotante si può attivare in movimento e indossando i guanti.





di Alessandra D'Auria 18 febbraio 2017