Previsioni Meteo

Previsioni meteo dicembre : dopo la neve arriva il gelo


Dopo la neve che è arrivata sulle Alpi durante il fine settimana dell'Immacolata 7 e 8 dicembre, il meteo lascia spazio all'alta pressione con un abbassamento delle temperature che si allineano con le medie stagionali.

Punteggio : 1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (voti 4, media punteggio 2,75 su 5) ... Aggiungi il tuo voto !

Loading...

Il freddo ed il gelo, soprattutto nelle prime ore del mattino ed alla sera, saranno la caratteristica dei prossimi giorni. Gli operatori turistici di montagna, potranno approfittare delle temperature finalmente adatte all’innevamento artificiale che permetterà di completare la copertura di quasi tutte le piste da sci e permetterà l’apertura della maggior parte dei comprensori sciistici.

Previsioni meteo per il 10 dicembre 2014

Precipitazioni: 
– sparse, anche a carattere di rovescio o temporale, sui settori meridionali della Sicilia e sulla Calabria ionica centrale, con quantitativi cumulati generalmente deboli. 
– isolate, anche a carattere di rovescio, su Sicilia nord-orientale, Calabria meridionale, zone costiere di Abruzzo e Molise e Puglia centro-settentrionale, con quantitativi cumulati generalmente deboli.
Visibilità: nessun fenomeno significativo.
Temperature: senza variazioni significative.
Venti: forti settentrionali sul Golfo di Trieste, Romagna, Toscana, Umbria, Marche, alto Lazio, Sardegna e regioni meridionali, con rinforzi su isola e zone ioniche. 
Mari: agitati il Mare e Canale di Sardegna, localmente lo Stretto di Sicilia e lo Ionio meridionale; molto mossi il Tirreno centro-meridionale, restante parte ionica e localmente l’Adriatico.

9-dicembre

 

Previsioni meteo per l’ 11 dicembre 2014

Precipitazioni: da isolate a sparse, anche a carattere di rovescio o temporale su Puglia meridionale, settori ionici di Basilicata e Calabria e sulla Sicilia orientale, con quantitativi cumulati generalmente deboli. 
Visibilità: nessun fenomeno significativo.
Temperature: senza variazioni significative.
Venti: forti o di burrasca nord-occidentali sulla Sardegna; forti settentrionali su Puglia, Calabria e Sicilia. 
Mari: agitati o molto agitati il Mare e Canale di Sardegna, molto mossi i bacini meridionali. 

11-dicembre





di Giuliana Orlandi 9 dicembre 2014