Ricette di Montagna

Pizzoccheri della Valtellina con cavoli patate e formaggio


I pizzoccheri della Valtellina uno dei primi piatti più tipici di montagna, conditi con cavoli e formaggio d'alpeggio. Un piatto di montagna che si degusta spesso durante settimane bianche e vacanze sulla neve.

Punteggio : 1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (voti 1, media punteggio 5,00 su 5) ... Aggiungi il tuo voto !

Loading...

Per realizzare degli ottimi pizzoccheri alla valtellinese, unite le farine, fate una fontana ed al centro versate l’ acqua, un pizzico di sale, impastate e lavorate per circa dieci minuti. L’impasto dovrà risultare liscio e morbido. Fate riposare per trenta minuti in un luogo fresco. Stendete la sfoglia e tagliatela a tagliatelle larghe un dito e lunghe cinque o sei centimetri. Sbucciate le patate e tagliatele a tocchetti, il cavolo in pezzi. Lessateli in acqua salata ed a cottura quasi ultimata aggiungete la pasta che cuocerete al dente. Nel burro fate rosolare la cipolla l’ aglio ed in ultimo la salvia.

Scolate la pasta disponetela in una zuppiera alternandola a strati di fettine di formaggio e burro aromatizzato, aggiungete qualche spolverata di parmigiano… procedete fino ad esaurimento degli ingredienti terminando con il parmigiano ed il burro.

Vino consigliato per l’abbinamento : Valtellina Sassella rosso 

INGREDIENTI PER QUATTRO PERSONE

200 gr di farina di farina di grano saraceno ‘ 200 gr  farina 00,150 gr di formaggio “bitto” oppure fontina a fettine,200 gr patate , 200 cavolo verza , 50 gr parmigiano, 1 cipolla affettata, 1 spicchio d’ aglio schiacciato, 100 gr burro , qualche foglia di salvia , sale.

pizzoccheri





di Giuliana Orlandi 4 settembre 2014