Scialpinismo

Scialpinismo : storia, passione e tecnica….


La parola stessa "Scialpinismo" ne svela il suo significato: vuol dire sciare in montagna ! In questo ambiente e su questi terreni lo sci svolge una funzione di eccellenza quale mezzo di spostamento… essenziale, che permette rapidità, disinvoltura e sicurezza.

Punteggio : 1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (voti 2, media punteggio 5,00 su 5) ... Aggiungi il tuo voto !

Loading...

Scialpinismo significa quindi salire le montagne quando queste sono coperte di neve, affrontando un ambiente invernale unico, forse fra i pochi ad avvicinarsi maggiormente ad un ipotetico paesaggio incontaminato, a volte anche ostile.

“ Uno sport antico, quello dello scialpinismo legato ai tempi del bisogno quando lo sci era necessità di spostamento, unico mezzo per raggiungere altri luoghi, per superare le montagne imbiancate d’inverno. Oggi l’industria turistica ne ha fatto un mezzo di divertimento che appassionati sempre più numerosi scelgono come alternativa alle piste affollate, alle code sugli impianti, alla ressa”.

 

Scialpinismo Cima Tosa e Cima Brenta “in linea Retta” la “Linea Ideale”

 

C’è nelle opzioni offerte dello scialpinismo una componente di autenticità, il confronto con la montagna, pure addomesticato dall’esperienza e dalle misure di sicurezza che oggi vengono adottate, presenta comunque margini di imprevedibilità: le condizioni del tempo, la loro mutabilità, lo stato della neve, la propria risposta sul piano psicofisico.

Margini tali da contrastare le conquiste tecnologiche e il progresso dei materiali.

Significa scegliere la meta, organizzare la propria attrezzatura e il gruppo; faticare in salita, a volte anche in discesa, ma soprattutto sedersi in vetta, stringere la mano ai compagni e guardare con soddisfazione la propria traccia e il mondo imbiancato dall’alto.

Conseguire esperienza e preparazione ricorrendo non ad una sola tecnica, ma a diverse che insieme concorrono a perseguire il massimo di sicurezza. Raggiungere un profondo senso di liberazione sentendosi a proprio agio nella neve e nell’ambiente, permettendo allo spirito di volare al di sopra delle montagne: tutto questo è scialpinismo.

Sciare vuol dire letteralmente “tracciare una scia”. Volendo, quindi, attenerci ad una rigida interpretazione della parola, l’unico vero sciatore è quello che agisce fuori pista e ancor più colui che tale scia la lascia anche salendo: lo sciatore alpinista.





di Omar Oprandi 7 novembre 2015