Sci Alpino

C’è chi torna in Italia e chi viaggia verso il Sudamerica: tutti gli spostamenti settimanali delle squadre di Coppa del mondo


1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (Non ci sono Voti)
Loading...

ushuaia2

Si è concluso a Ushuaia il primo ciclo di raduno delle squadre di Coppa del mondo. Il quartetto composto da Stefano Gross, Simon Maurberger, Manfred Moelgg, Tommaso Sala e Patrick Thaler, presente in Argentina dal 12 agosto, ha fatto rientro in Italia, prosegue invece l’allenamento l’altra parte del gruppo delle discipline tecniche composto da Giovanni Borsotti, Luca De Aliprandini, Roberto Nani e Riccardo Tonetti, che si sposta in queste ore verso il Cile, con destinazione Valle Nevado, dove raggiunge Florian Eisath, Matteo Marsaglia, Werner Heel, Henri Battilani, Guglielmo Bosca, Matteo De Vettori e Florian Schieder, questi ultimi impegnati fra mercoledì 6 e venerdì 8 settembre a La Parva in due discese e un supergigante validi per la South America Cup.

Sempre a Valle Nevado arriveranno giovedì 7 settembre anche Emanuele Buzzi, Peter Fill, Christof Innerhofer, Dominik Paris insieme all’allenatore responsabile Alberto Ghidoni. Nella stessa località sono presenti anche Marta Bassino, Federica Brignone e Sofia Goggia, che si alleneranno fino al 15 settembre fra gigante e supergigante, per poi trasferirsi a Ushuaia fino al 3 ottobre. Il 9 settembre sarà invece la volta della partenza delle discesiste per Ushuaia, mentre il 15 settembre chiuderanno le partenze le slalomiste che, contrariamente ai programmi originari, approfitteranno delle ottime condizioni di neve in Sudamerica per effettuare un periodo di raduno. Sui ghiacciai europei prosegue nel frattempo il recupero delle atlete reduci da infortuni: al Passo dello Stelvio si è rivista Karoline Pichler e nei prossimi giorni girerà Elena Curtoni.
ushuaia3

Via:: http://www.fisi.org/sci-alpino/news/14464-chi-torna-in-itaolia-e-chi-viaggia-verso-il-sudamerica-tutti-gli-spostamenti-settimanali-delle-squadre-di-coppa-del-mondo





di Alessandra D'Auria 5 settembre 2017