News di Sci Alpino

Campionati Nazionali Universitari 2015 di Sci Alpino : date e regolamento.


Punteggio : 1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (voti 1, media punteggio 5,00 su 5) ... Aggiungi il tuo voto !

Loading...

La cinquantacinquesima edizione dei Campionati Nazionali Universitari Open di Sci Alpino si terrà a Bardonecchia dal 3 al 6 marzo 2015. Nell’occasione verranno messi in palio i titoli tricolori universitari di superG, gigante, speciale, maschili e femminili. La gara, riconosciuta dalla FIS (il massimo organo internazionale della neve), dalla FISU e dal CUSI, sarà aperta anche agli atleti italiani e stranieri non iscritti all’Università, che potranno ottenere punti per il ranking nazionale e mondiale. Per il 7 marzo, invece, è in programma una gara promozionale di snowboard.

Dal 1 al 7 marzo, in collaborazione con il Comune di Bardonecchia è in programma anche la Settimana Bianca CUSI aperta al sistema universitario e non, famiglie e bambini con pacchetti dedicati.

Le prove di sci alpino, maschili e femminili, saranno open a partecipazione straniera e verrà applicato il regolamento tecnico F.I.S./F.I.S.U.

edizione dei Campionati Nazionali Universitari (CNU) di sci alpino, maschili e femminili

PARTECIPAZIONE “OPEN”

PROVE

SCI ALPINO

DATE

Arrivo concorrenti

Domenica 1 marzo 2015

Allenamento

Lunedi 2 marzo 2015

Super Gigante* f/m

Gara: F.I.S. e C.N.U.

Martedì 3 marzo 2015

Slalom Gigante f/m

Gara: F.I.S. e C.N.U.

Mercoledì 4 marzo 2015

Slalom Gigante f/m

Gara: F.I.S. e CUSI .

Giovedì 5 marzo 2015

Slalom Speciale* f/m Gara: F.I.S. e C.N.U.

V enerdì 6 marzo 2015

* Le gare di Slalom Speciale e di Super Gigante daranno corso alla classifica combinata.

AMMISSIONE ALLE GARE di SCI ALPINO

L’ammissione alle gare F.I.S. e F.I.S.I. è riservata alle atlete ed agli atleti che abbiano i seguenti requisiti:
1. nati tra il 1° gennaio 1987 ed il 31 dicembre 1997;
2. tesserati FISI in possesso di idoneità all’esercizio dell’attività agonistica internazionale in

Italia ed all’estero per il 2014/2015 (agenda dello sciatore art. 3.8.1) ed in possesso di licenza e codice personale FIS (Fédération Internationale de Ski);

3. iscritti ad un corso di studi (laurea triennale, laurea magistrale, laurea a ciclo unico, diploma di specializzazione, dottorato di ricerca, master di I e II livello), così come previsto dall’art. 3 del DM 22/10/2004, n. 270, presso un’università italiana riconosciuta dal Ministero dell’Università e della Ricerca, nonché presso le Accademie di Belle Arti ed i Conservatori di Musica riconosciuti dallo Stato, purché in possesso del diploma di scuola superiore di secondo grado, oppure laureati nell’anno solare di svolgimento dei Campionati Nazionali Universitari.

Un atleta può gareggiare in più discipline sportive o in settori diversi dello stesso sport purché non sia espressamente vietato dalle norme della competente Federazione Sportiva Nazionale o da quelle dei regolamenti di partecipazione del CUSI. Non potranno prendere parte ai CNU atlete, atleti, tecnici, accompagnatori e dirigenti per i quali siano in corso d’applicazione, da parte delle FSN competenti o del CUSI, squalifiche a tempo o procedimenti disciplinari che comportino comunque un divieto di partecipare ad attività agonistiche. Il mancato rispetto di tale norma produrrà l’applicazione di pesanti sanzioni amministrative e disciplinari nei confronti del CUS.

sci_alpino

A completamento del “quorum” di partecipazione possono essere iscritti atleti/e non universitari di età non superiore a 28 anni, segnalati dalla Commissione CUSI, come da norme F.I.S.I. (art.3.8.16).

  • Le iscrizioni ai Campionati Italiani e gare internazionali Universitarie devono essere trasmesse dai CUS ai Comitati Regionali FISI di appartenenza dell’atleta entro lunedi 23 febbraio 2015 per la verifica della corretta iscrizione alle liste FIS e dell’idoneità medica.
  • Sanzioni: l’atleta che partecipa a gare Universitarie e che dovesse risultare, sia prima che dopo la gara non in possesso dei requisiti, viene deferito, insieme con il Presidente della sua Società, alla Commissione Giustizia Disciplinare FISI per i provvedimenti del caso in base a quanto previsto dai regolamenti di Giustizia e disciplinare ed escluso dalla classifica.

    Gli iscritti od i responsabili di settore dovranno presentarsi, il giorno precedente la gara, prima all’Ufficio Gare per verificare la regolarità delle iscrizioni poi alla Commissione di Controllo (CdC) del CUSI per l’accreditamento alla manifestazione. Ai componenti di detta Commissione, per ogni concorrente, dovrà essere presentato un dossier contenente:

    • un documento di identità valido e legalmente riconosciuto;
    • l’iscrizione all’università per l’anno accademico 2014/2015 dovrà essere certificata

      mediante presentazione di attestato universitario, rilasciato dall’università o scaricato dal sito web, in quest’ultimo caso anche in forma di certificazione, oppure mediante presentazione di ricevuta di pagamento della rata d’iscrizione all’università o di copia della stessa autenticata dal CUS di appartenenza, i laureati nel 2015 dovranno presentare il certificato di laurea.

      Effettuato l’accreditamento, la CdC consegnerà la “Carta di Partecipazione” senza la quale non sarà possibile gareggiare.
      La Commissione di Controllo, formata da componenti del Consiglio Federale del CUSI, si riunirà ogni giorno dalle ore 17.00 alle ore 19.00 presso la sede del Comitato Organizzatore. Gli atleti e le atlete che non siano in possesso di tutti i requisiti sopra elencati non saranno ammessi a gareggiare.

      Le Giurie di Gara saranno formate secondo il regolamento tecnico della F.I.S./F.I.S.I.. La Giuria, ogni giorno, si riunirà presso il Comitato Organizzatore per procedere al sorteggio di partenza.

Alla riunione potrà partecipare un solo dirigente per CUS, il quale dovrà confermare la presenza degli iscritti/e. Per mancate partenze non giustificate di atleti/e confermati, verrà applicata al CUS la multa di € 25,00 per concorrente.

I comunicati ufficiali relativi ai Campionati, gli ordini di partenza e le classifiche saranno affissi presso le sedi dell’Ufficio Gare e del Comitato Organizzatore.

I reclami dovranno essere presentati alla Giuria secondo quanto stabilito dall’art.640 del R.I.S., accompagnati dalla prescritta tassa reclamo.

Il C.U.S. Torino nelle vesti di società organizzatrice in collaborazione con società sportive affiliate alla F.I.S.I. dichiara di essere coperta di assicurazione secondo normativa F.I.S.I. per organizzare gare e declinano ogni responsabilità in merito ad eventuali incidenti o danni che possano accadere prima, durante o dopo lo svolgimento delle gare a concorrenti, a giudici ed a terzi.

Per quanto non contemplato nel presente regolamento valgono le norme del Regolamento Generale dei Campionati Nazionali Universitari del C.U.S.I. ediz. 2015 e quelle dei Regolamenti Tecnici della Federazione Internazionale di Sci, della Federazione Internazionale dello Sport Universitario e della Federazione Italiana Sport Invernali.





di Maurizio Del Grosso 21 febbraio 2015