News di Sci Alpino

Sci Alpino – Levi 2014 : Kristoffersen vince in Finlandia


Kristoffersen a Levi 2014 ha fatto una seconda manche impeccabile e ha strappato la sua seconda vittoria in slalom. Il giovane norvegese non ha nascosto quanto era contento di correre a Levi soprattutto perchè è la sua "gara di casa".

Punteggio : 1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (voti 1, media punteggio 5,00 su 5) ... Aggiungi il tuo voto !

Loading...

Dopo aver ottenuto il suo primo podio a Levi l’anno scorso, Henrik Kristoffersen ha dimostrato ancora una volta quanto la pista di Levi gli si addice.

Kristoffersen ha fatto una seconda manche impeccabile e ha strappato la sua seconda vittoria in slalom. Il giovane norvegese non ha nascosto quanto era contento di correre a Levi soprattutto perchè è la sua “gara di casa”.

“Levi è ancora molto lontano da casa mia, ma è la più vicina a correre così ho preso un sacco di sostenitori dalla Norvegia che sono venuti e mi ha dato quella piccola spinta in più. Prima di oggi che già sapevo che potevo vincere, ho fatto in Schladming, ma sono consapevole anche che io sono ancora in competizione con i migliori ragazzi del mondo. I ragazzi sul podio con me sono stati i migliori in classifica di slalom dello scorso anno e questo significa qualcosa “, ha detto dopo la gara Kristoffersen.

Come Tina Maze il Sabato, Kristoffersen ha ricevuto una renna cucciolo e ha deciso di continuare la tradizione di Hirscher di nominare le renne dopo suo padre. Lars si unirà a Rudolf, Ferdinando e Victor alla fattoria vicino a Levi.

Ma i suoi obiettivi non si limitano solo a slalom e nonostante sia solo la sua terza stagione in Coppa del Mondo, i suoi obiettivi sono fissati molto più alto.

“Voglio diventare il miglior sciatore che posso eventualmente essere e vincendo il complesso sarebbe significa che io sono il miglior sciatore del mondo così che è sicuramente un obiettivo. E ‘anche una grande tradizione norvegese mi piacerebbe continuare, ma forse non per le discipline veloci come Aamodt, Kjus e Svindal, ma più per le discipline tecniche. Marcel ha dimostrato negli ultimi anni che questo è completamente possibile “, ha detto.

kristoffersen

Marcel Hirscher, con il 2 ° posto a Levi sembrava felice con il suo secondo posto, dietro a Kristoffersen.

“Oggi è stata una lotta incredibile con Henrik, abbiamo visto già l’anno scorso ACosa che può fare quando ha vinto a Schladming, di fronte a me e Felix. So che devo spingere il mio livello ogni giorno per tenere il passo con i ragazzi. Fa quasi senza errori e che è il piacere di vederlo sciare così la prendo, finendo solo 0,12 dietro di lui “, ha detto Hirscher.

Neureuther è stato alle prese con problemi alla schiena ultimamente e non è stato in grado di preparare così come lui desiderava la gara, ma si è rapidamente adattato alle condizioni e dopo aver terminato 8 ° nella prima manche ha intensificato il ritmo ed ha concluso con il terzo miglior tempo.

“Solo pochi giorni fa, non pensavo che avrei potuto essere veloce qui come non ho mai sciato bene su questa collina, ma due giorni fa le cose sono cambiate. Sono stato in grado di trovare la configurazione giusta e mi sono reso conto che potrei essere pronto per il podio, ma Henrik e Marcel erano in una lega di loro oggi così ho del lavoro da fare nei prossimi giorni “, ha detto Neureuther.

“Mi sono allenato solo 10 giorni e stato in grado di migliorare costantemente il mio livello, e mi è stato in grado di spingere la seconda manche e creare slancio uscita di curva. Oggi mi dà fiducia che posso migliorare ulteriormente nelle prossime settimane “, ha spiegato Neureuther.

 

Il miglior italiano Cristian Deville ha concluso in 13 ° posizione.

 





di Team di Neveclub.it 16 novembre 2014