Senza categoria

Con Holdomi Demaclenko muove i primi passi in Russia


1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (Non ci sono Voti)
Loading...

La Russia è famosa soprattutto per i suoi inverni molto freddi, ma poveri di precipitazioni nevose. Per questa ragione sempre più comprensori sciistici decidono di avvalersi dell’innevamento tecnico per poter garantire il funzionamento degli impianti nel corso dell’intera stagione.

Quest’anno Demaclenko è riuscito a realizzare in contemporanea due progetti proprio in Russia: oltre a quello di Veduchi nel Caucaso del nord, anche Holdomi ha deciso di affidarsi alle competenze professionali e ai vantaggi tecnici offerti dall’azienda.

L’attuale progetto prevede la realizzazione di un impianto completamente automatizzato che verrà costruito da zero, assicurando così al comprensorio sciistico una stagione con garanzia di innevamento. Oltre all’allestimento di due stazioni di pompaggio, è prevista anche la posa di oltre 80 pozzetti e numerosi generatori di neve Titan 2.0, in grado di produrre in un’ora 105 m³ di neve. Le temperature e i relativi tempi brevi di innevamento richiedono necessariamente una produzione della neve rapida e puntuale di questo tipo. Per alimentare l’intero impianto con le risorse necessarie, verranno posati inoltre 8.600 metri di tubi.

Demaclenko non vedo l’ora di affrontare questa sfida nell’Est più remoto della Russia e grazie alle proprie competenze professionali e all’eccellente servizio di assistenza sempre a disposizione, è convinto di poter gettare le basi per un rapporto di collaborazione duraturo.

Via:: http://www.funivie.org/web/con-holdomi-demaclenko-muove-i-primi-passi-in-russia/





di Team di Neveclub.it 23 agosto 2017