Madonna di Campiglio, Marilleva, Folgarida e Pinzolo

Madonna di Campiglio per chi non scia


Anche per chi non scia, Madonna di Campiglio è una meta turistica ricca di divertimento ed attrazioni; si possono fare passeggiate o ciaspolate sulla neve, pattinaggio sul ghiaccio oppure rifugiarsi in baite dove degustare ottimi piatti tipici trentini. Consigliato la richiesta della Dolomeet Card Winter.


Chi vuole visitare Madonna di Campiglio in inverno senza sciare puà richiedere un Dolomeet Card Winter valida fino al 19/04/2019 nelle tipologie di 3, 6, 20 giorni consecutivi. Questa carta permette di usufruire gratuitamente o con lo sconto di tanti servizi sul territorio, la Dolomeet card si acquista nell’azienda per il turismo Madonna di Campiglio, Pinzolo, Val Rendena Spa (MAdonna di Campiglio Via Predalago 4 – Tel. +39 0465447501)

Un soggiorno senza sci può prevedere una combinazione di attività immerse nella neve, come itinerari con le ciaspole adatti a tutti, ad esempio escursioni al lago Nambino, le cascate di Val Lesinella.

A Passo Carlo Magno tra Madonna di Campiglio e Folgaria, si snodano 22 Km di piste per Sci Nordico (adatto per chi vuole provare gli sci senza avventurarsi sulle piste da sci alpino) con diverse difficoltà (facili ed agonistiche); itinerari da praticare con le fat-bike o con le ciaspole.

Le racchette da neve – o ciaspole – sono l’ideale per le escursioni in montagna in inverno. Immergersi nel bosco circondati dalle Dolomiti, fare passeggiate su percorsi sempre nuovi, nelle valli laterali più nascoste o su sentieri conosciuti, fanno vivere suggestioni indimenticabili.

Lo scialpinismo, alternativa classica allo sci alpino, ha a Madonna di Campiglio, Pinzolo e Val Rendena una patria elettiva tanto da renderla la location ideale per rinomati eventi sulle pelli tra cui la gran finale della Coppa del Mondo.

Bellissimi itinerari, per citare i più conosciuti, conducono a: Cima Roma, Cima Vagliana, alla Bocca dei Camosci, attraverso la solitaria Val Gelada, sulla Cima Presanella, a Monte Ritòrt a Monte Serodoli

Sci possono prativcare i primi passi utilizzando la tecnica dello Scialpinismo, senza ovviamente pensare ai percorsi estremi dello Skialp; Madonna di Campiglio però offre percorsi impegnativi ma anche molti percorsi adatti a gite escursionistiche per principianti.

Da poco è stata aperta una pista da slittino che parte dallo Chalet Fiat e scende per tre Km lungo il monte Spinale fino ad arrivare alla partenza della seggiovia Spinale 2.

Un’altra emozione da provare può essere lo Slide Dog, un’emozionante corsa in slitta partecipando alle escursioni sulla neve trainato dal più antico amico dell’uomo, il cane. Trinati da questi splendidi animali 

A Madonna di Campiglio si può passare un pomeriggio suggestivo pattinando sul piccolo lago ghiacciato situato al centro del paese oppure passeggiare e fare acquisti nei negozi che offrono artigianato locale, abbigliamento griffato o sportivo.





di Team di Neveclub.it 1 Febbraio 2020