News di Scialpinismo

Antonioli all’assalto della Coppa del mondo a Madonna di Campiglio. Tra i convocati torna Boffelli e c’è la novità Lisa Moreschini tra le junior


1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (Non ci sono Voti)
Loading...

Stefano Bendetti, direttore tecnico della nazionale italiana di sci alpinismo, ha sciolto le riserve comunicando l’elenco degli skialper che parteciperanno alle finali di Coppa del Mondo, in programma a Madonna di Campiglio da mercoledì 3 a sabato 6 aprile. E fra le novità c’è il debutto della giovane promessa junior Lisa Moreschini, capace di vincere in Coppa Italia in questo fine settimana a Lizzola.

L’ex saltatrice dal trampolino farà dunque il suo esordio nel massimo circuito a pochi chilometri da casa, considerando che abita a Pejo, nell’omonima valle, e pur avendo partecipato a tutte le gare importanti quest’anno non si sentiva ancora pronta per il grande balzo, considerando che è il suo primo anno di agonismo. Nessuna variazione, invece, per quanto riguarda gli altri convocati, nel dettaglio Alba De Silvestro, Robert Antonioli, Michele Boscacci, Matteo Eydallin, Damiano Lenzi, Federico Nicolini, Alex Oberbacher oltre al rientro di William Boffelli tra i Senior. La squadra under 23 è formata da Giulia Murada, Ilaria Veronese, Mara Martini, Giulia Compagnoni, Nicolò Canclini, Davide Magnini, Henri Aymonod, quindi il team junior da Samantha Bertolina, Valeria Pasquazzo, Fabien Guichardaz, Sebastien Guichardaz, Giovanni Rossi, Daniele Corazza.

Nei tre giorni di gara a Madonna di Campiglio gli occhi sono tutti puntati su Robert Antonioli, mattatore ai Mondiali di Villars con due medaglie d’oro, due d’argento e una di bronzo. Il valtellinese è balzato in vetta alla classifica generale assoluta nello scorso weekend a Disentis, in Svizzera, e ora punta a chiudere al meglio una stagione memorabile. Ma dovrà tenere d’occhio il tedesco Anton Palzer, che attualmente lo insegue in classifica a 34 punti di distanza (580 contro 536), con il vincitore della Coppa del Mondo 2017/2018 Michele Boscacci terzo a 410. Fra gli under 23, invece, Davide Magnini andrà a caccia della seconda Coppa di Cristallo dopo quella dello scorso anno, così come Giulia Murada.

PREZZI E OFFERTE SPORT INVERNALI

MATERIALI, ACCESSORI ED ABBIGLIAMENTO

NEGOZIO

SCIALPINISMO AMAZON.it
SCI ALPINO AMAZON.it
FONDO AMAZON.it
FREERIDE / SNOWBOARD AMAZON.it
ACTION CAM AMAZON.it
ARTVA Sicurezza fuori pista AMAZON.it
GOMME DA NEVE E CATENE AMAZON.it

Il programma della tre giorni trentina, organizzata dal Comitato 3Tre e dall’ApT di Madonna di Campiglio Pinzolo Val Rendena, verrà aperto mercoledì 3 aprile dalla spettacolare sprint sul pendio del Canalone Miramonti, con qualificazioni alle ore 16,30 e batterie di finale a partire dalle 20, in notturna. Giovedì 4 aprile, alle ore 18, invece, sarà la volta della vertical race sulla pista Spinale Diretta, a precedere il gran finale di sabato 6 aprile, quando andrà in scena la 45esima Ski Alp Race Dolomiti di Brenta. Lo start verrà dato alle 9,30 per le categorie senior ed espoir maschili e alle 9,45 per senior donne, espoir donne e junior maschi. Alle 10,15, infine, toccherà alle junior donne.

Le premiazioni finali si terranno alle ore 14 al Palacampiglio, mentre quelle delle gare sprint e vertical avranno luogo in Piazza Sissi alle ore 17.30 di venerdì 5 aprile, nella giornata di riposo per gli atleti. La novità di questa edizione delle finali di Coppa del Mondo è la cena evento “SkiMo Party”, prevista per giovedì alle 19.30 presso lo Chalet Fiat dopo l’arrivo della gara sullo spinale. Saranno presenti tutti gli atleti e tecnici ma non solo.

Source:: https://www.fisi.org/sci-alpinismo/news/19249-antonioli-all-assalto-della-coppa-del-mondo-a-madonna-di-campiglio-tra-i-convocati-torna-boffelli-e-c-e-la-novita-lisa-moreschini-tra-le-junior





di Alessandra D'Auria