Sci Alpino

De Aliprandini: “Brucia uscire così, il format mi piace ma va sistemato. Ma vado via da qui con buone sensazioni”


1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (Non ci sono Voti)
Loading...

Sensazioni contrastanti per Luca De Aliprandini al termine del gigante parallelo in Alta Badia. A caldo, dopo la sconfitta agli ottavi contro Henrik Kristoffersen per soli due centesimi, prevalgono quelle negative: “Sono arrabbiato perché la regola non è assolutamente giusta: fanno scegliere il tracciato a chi ha il numero più basso, ma bisognerebbe premiare chi ha il tempo più basso dopo la prima run”.

La “pista” blu era più lenta e il norvegese, che ha scelto il rosso, alla fine l’ha spuntata di un’inezia. “Sulla blu, dopo l’ultimo salto – spiega De Aliprandini – l’ultimo dosso è più accentuato e c’è anche una placca, infatti chissà perché tutti sceglievano il rosso e pochi hanno vinto sul blu. Il format mi è sempre piaciuto, ma è all’inizio e va sistemato”.

PREZZI E OFFERTE SPORT INVERNALI

MATERIALI, ACCESSORI ED ABBIGLIAMENTO

NEGOZIO

SCIALPINISMO AMAZON.it
SCI ALPINO AMAZON.it
FONDO AMAZON.it
FREERIDE / SNOWBOARD AMAZON.it
ACTION CAM AMAZON.it
ARTVA Sicurezza fuori pista AMAZON.it
GOMME DA NEVE E CATENE AMAZON.it

L’azzurro è comunque apparso in buona condizione: “L’ho preparata abbastanza bene, sono uscito a fare tre giri di slalom, sono uscito per primo a fare riscaldamento provando quattro paia di sci e ho scelto bene. Mi rode uscire così perché non è giusto. Ma vado via da qui molto contento, anche dopo la seconda manche di domenica. Sono contento di come ho sciato, ho avuto buone sensazioni”.

Source:: https://www.fisi.org/sci-alpino/news/17712-de-aliprandini-gigante-parallelo-dichiarazioni-brucia-uscire-cosi





di Alessandra D'Auria