Sci Alpino

A Courchevel un gigante combattutissimo: Rebensburg in testa dopo la prima manche, Brignone sesta ma a soli 27 centesimi, Bassino in crescita, avanti anche Marsaglia. Si riparte alle 13.30


1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (Non ci sono Voti)
Loading...

Sei atlete racchiuse in 27 centesimi, le prime quattro in appena 11. È uno slalom gigante combattutissimo quello in corso a Courchevel e dopo la prima manche i giochi sono ancora aperti, con le big che sono tutte potenzialmente in lotta per il podio e per la vittoria. In testa c’è Viktoria Rebensburg: la tedesca, partita con il pettorale numero 5, ha chiuso in 1’02″18 facendo la differenza con linee strettissime soprattutto nella parte finale del tracciato.

La rientrante Mikaela Shiffrin, che ha deciso di saltare la tappa della Val Gardena, non ha perso lo smalto e ha un ritardo di 8 centesimi, stesso tempo per l’austriaca Stephanie Brunner, mentre al quarto posto c’è Tessa Worley. Federica Brignone, leader della classifica di specialità grazie al secondo posto di Sölden e al trionfo di Killington, ha commesso un solo piccolo errore finendo un po’ lunga su una porta, poi si è ripresa nella parte centrale: alla fine è sesta dietro Ragnild Mowinckel, ma ad appena 27 centesimi dalla Rebensburg e in piena corsa per un altro piazzamento tra le prime tre.

Per quanto riguarda le altre azzurre è apparsa in crescita Marta Bassino, sia dal punto di vista dell’atteggiamento, molto più aggressivo rispetto alle ultime uscite, sia da quello tecnico: è decima a 1″18 da Rebensburg, la top ten è un obiettivo raggiungibile anche nella seconda manche. Qualificata alla seconda manche anche Francesca Marsaglia, trentesima a 3″19. Sulla pista dove ha conquistato l’ultimo podio (nello slalom parallelo della scorsa stagione), non è andata bene a Irene Curtoni, che ha commesso qualche errore di troppo e ha un po’ mollato nel finale, accumulando un ritardo di 4″10 che la tiene fuori dalla seconda manche. Niente da fare anche per la sorella Elena, più lontane la rientrante Laura Pirovano e Karoline Pichler, così come le giovani Elena Sandulli e Lara Della Mea. Seconda manche alle 13.30 (diretta tv Raisport ed Eurosport 1).

PREZZI E OFFERTE SPORT INVERNALI

MATERIALI, ACCESSORI ED ABBIGLIAMENTO

NEGOZIO

SCIALPINISMO AMAZON.it
SCI ALPINO AMAZON.it
FONDO AMAZON.it
FREERIDE / SNOWBOARD AMAZON.it
ACTION CAM AMAZON.it
ARTVA Sicurezza fuori pista AMAZON.it
GOMME DA NEVE E CATENE AMAZON.it

Ordine d’arrivo prima manche GS femminile Cdm Courchevel (Fra)
1. REBENSBURG Viktoria GER 1’02″18
2. BRUNNER Stephanie AUT 1’02″26 +0″08
2. SHIFFRIN Mikaela USA 1’02″26 +0″08
4. WORLEY Tessa FRA 1’02″29 +0″11
5. MOWINCKEL Ragnhild NOR 1’02″42 +0″24
6. BRIGNONE Federica ITA 1’02″45 +0″27
7. VLHOVA Petra SVK 1’02″94 +0″76
8. HANSDOTTER Frida SWE 1’03″08 +0″90
9. LYSDAHL Kristin NOR 1’03″11 +0″93
10. BASSINO Marta ITA 1’03″36 +1″18
11 VEITH Anna AUT 1’03″39 +1″21
12 HAASER Ricarda AUT 1’03″46 +1″28
13 HAVER-LOESETH Nina NOR 1’03″51 +1″33
14 LIENSBERGER Katharina AUT 1’03″85 +1″67
15 SCHILD Bernadette AUT 1’03″87 +1″69
16 MUGNIER Adeline FRA 1’03″89 +1″71
17 HECTOR Sara SWE 1’03″94 +1″76
18 HOLDENER Wendy SUI 1’03″98 +1″80
19 STJERNESUND Thea Louise NOR 1’04″04 +1″86
20 GUT-BEHRAMI Lara SUI 1’04″27 +2″09
21 TOMMY Mikaela CAN 1’04″29 +2″11
22 DREV Ana SLO 1’04″61 +2″43
23 HOLTMANN Mina Fuerst NOR 1’04″68 +2″50
24 GAGNON Marie-Michele CAN 1’04″85 +2″67
25 SCHEIB Julia AUT 1’04″96 +2″78
26 TRUPPE Katharina AUT 1’04″98 +2″80
27 GRENIER Valerie CAN 1’04″99 +2″81
28 WILD Simone SUI 1’05″26 +3″08
29 SUTER Jasmina SUI 1’05″27 +3″09
30 MARSAGLIA Francesca ITA 1’05″37 +3″19

37 CURTONI Irene ITA 1’06″28 +4″10
41 CURTONI Elena ITA 1’06″65 +4″47
45 DELLA MEA Lara 1999 ITA 1’07″26 +5″08
46 PICHLER Karoline ITA 1’07″30 +5″12
47 PIROVANO Laura ITA 1’07″36 +5″18

50 SANDULLI Elena 2000 ITA 1’07″45 +5″27

Source:: https://www.fisi.org/sci-alpino/news/17753-gigante-courchevel-prima-manche-rebensburg-comando-federica-brignone-sesta





di Alessandra D'Auria