Sci Alpino

Cuore Goggia: sesta dopo la prima manche del gigante ai Mondiali di Are. Brignone settima e Bassino ottava, in testa c’è Rebensburg. Si riparte alle 17.45


1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (Non ci sono Voti)
Loading...

Sarà stato il vento fortissimo, magari la pioggia caduta fino a poco prima del via, o forse la partenza abbassata, o una pista che si è rovinata quasi subito. I motivi possono essere molteplici, quello che è certo che la prima manche del gigante femminile ai Mondiali di Are ha riservato più di una sorpresa. Lo è di sicuro vedere Mikaela Shiffrin temporaneamente fuori dal podio: la campionessa olimpica e leader della classifica di specialità in Coppa del mondo, è partita con il pettorale numero 2, ma sul tracciato disegnato da Livio Magoni, l’allenatore italiano della sua più grande rivale Petra Vlhova, ha trovato più di una difficoltà e ha spinto meno del solito, così si ritrova quarta a 44 centesimi da Viktoria Rebensburg. La tedesca oro di Vancouver 2010, che in questa stagione non ha ancora vinto, è al comando con 19 centesimi proprio su Petra Vlhova, che tutto sommato ha limitato i danni nonostante un paio di errori evidenti, e 37 su Ragnild Mowinckel.

Recuperare nella seconda manche (ore 17.45, diretta su Rai 2 ed Eurosport), per le azzurre non è del tutto impossibile, ma di sicuro non sarà facile, anche se se sarà Gianluca Rulfi a disegnare il tracciato. L’Italia è l’unica squadra a piazzare tre atlete nella top ten e a sorpresa la migliore è stata Sofia Goggia, sesta a 91 centesimi da Rebensburg e a 54 dal podio. La bergamasca, che quest’anno aveva gareggiato una sola volta in gigante, a Maribor, nonostante i pochissimi allenamenti si è dimostrata a proprio agio, sfruttando gli sprazzi di sole che in quel momento hanno illuminato meglio la pista migliorando la visibilità.

Non ha trovato condizioni facili Federica Brignone, che nella sua gara puntava e punta ancora alla medaglia: è settima a 4 centesimi da Goggia e il sorteggio non l’ha aiutata costringendola a partire per settima, ultima del primo gruppo di merito, su una pista già segnata. Nella parte centrale del tracciato, complici le folate di vento che l’hanno frenata, ha perso qualche decimo di troppo, mentre nelle ultime porte, dove prima di lei avevano sbagliato praticamente tutte, la valdostana ha recuperato qualcosa.

PREZZI E OFFERTE SPORT INVERNALI

MATERIALI, ACCESSORI ED ABBIGLIAMENTO

NEGOZIO

SCIALPINISMO AMAZON.it
SCI ALPINO AMAZON.it
FONDO AMAZON.it
FREERIDE / SNOWBOARD AMAZON.it
ACTION CAM AMAZON.it
ARTVA Sicurezza fuori pista AMAZON.it
GOMME DA NEVE E CATENE AMAZON.it

Da applausi anche Marta Bassino, che, Goggia a parte, è stata la migliore tra quelle partite dopo il 15. Più lontana, invece, Francesca Marsaglia, che è partita molto bene ma poi ha chiuso 29esima con un ritardo di 3″21: è riuscita comunque a stare tra le 30 ed essere al via per seconda nella seconda manche magari la aiuterà a scalare posizioni.

Ordine d’arrivo prima manche GS femminile Mondiali Are (Swe)

1. REBENSBURG Viktoria GER 1:00.91
2. VLHOVA Petra SVK 1:01.10 +0.19
3. MOWINCKEL Ragnhild NOR 1:01.28 +0.37
4. SHIFFRIN Mikaela USA 1:01.35 +0.44
5. WORLEY Tessa FRA 1:01.64 +0.73
6. GOGGIA Sofia ITA 1:01.82 +0.91
7. BRIGNONE Federica ITA 1:01.86 +0.95

8. BASSINO Marta ITA 1:02.46 +1.55
9. FRASSE SOMBET Coralie FRA 1:02.56 +1.65
10. HAASER Ricarda AUT 1:02.66 +1.75
10. HOLDENER Wendy SUI 1:02.66 +1.75
12. HANSDOTTER Frida SWE 1:02.73 +1.82
13. HROVAT Meta SLO 1:02.78 +1.87
14. LIENSBERGER Katharina AUT 1:02.82 +1.91
15. STJERNESUND Thea Louise NOR 1:02.97 +2.06
15. HECTOR Sara SWE 1:02.97 +2.06
17. LYSDAHL Kristin NOR 1:03.04 +2.13
18. ELLENBERGER Andrea SUI 1:03.05 +2.14
19. GUT-BEHRAMI Lara SUI 1:03.25 +2.34
20. GAGNON Marie-Michele CAN 1:03.36 +2.45
21. SCHMOTZ Marlene GER 1:03.41 +2.50
22. STAALNACKE Ylva SWE 1:03.42 +2.51
22. DIREZ Clara FRA 1:03.42 +2.51
24. TRUPPE Katharina AUT 1:03.52 +2.61
25. TOMMY Mikaela CAN 1:03.67 +2.76
26. TILLEY Alex GBR 1:03.87 +2.96
27 .MIRADOLI Romane FRA 1:04.06 +3.15
28. ANDO Asa JPN 1:04.10 +3.19
29. MARSAGLIA Francesca ITA 1:04.12 +3.21
30. ROBINSON Alice NZL 1:04.18 +3.27

Source:: https://www.fisi.org/sci-alpino/news/18577-cuore-goggia-sesta-dopo-la-prima-manche-del-gigante-ai-mondiali-di-are-brignone-settima-e-bassino-ottava-in-testa-c-e-rebensburg-si-riparte-alle-17-45





di Alessandra D'Auria