Sci Alpino

TOBIAS KASTLUNGER, GIGANTE D’ARGENTO: PRIMA MEDAGLIA ITALIANA AI MONDIALI JUNIORES IN VAL DI FASSA


1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (Non ci sono Voti)
Loading...

Arriva la prima medaglia italiana ai Mondiali juniores in Val di Fassa. A conquistarla è Tobias Kastlunger, atleta del gruppo C della Nazionale che ha chiuso al secondo posto il gigante disputato sulla pista Aloch. Il 19enne altoatesino di Marebbe era terzo al termine della prima manche con 77 centesimi di ritardo dallo statunitense River Radamus e appena 3 centesimi di vantaggio sui rivali alle sue spalle Sam Maes e Leo Anguenot.

Nella seconda manche ha saputo tenere a distanza i suoi avversari balzando temporaneamente al comando con un’altra prova tutta all’attacco, esattamente come aveva fatto in mattinata pur partendo con il pettorale numero 15, è rimasto in testa dopo l’uscita del talento norvegese Lucas Braathen ed è stato scavalcato soltanto da Radamus, che dopo l’oro in superG ha trionfato anche in gigante chiudendo con un tempo complessivo di 84 centesimi inferiore a quello dell’azzurro. Il bronzo è andato al belga Maes, terzo a 93 centesimi dallo statunitense.

Per Kastlunger, classe 1999, è il primo grande risultato internazionale in carriera. In passato si è laureato campione italiano di gigante nella categoria Aspiranti per due anni di seguito, nel 2016 a Santa Caterina (precedendo proprio Alex Vinatzer, oggi in pista con lui) e nel 2017 a Claviere. In questa stagione ha esordito in Coppa Europa, dove vanta sei partecipazioni complessive. Oggi si è arreso soltanto a un avversario come Radamus che si mise in luce già nel 2016 agli ai Giochi Olimpici giovanili di Lillehammer con tre ori (superG, combinata e gigante), ma ha già 21 anni e dieci presenze in Coppa del mondo, dove è arrivato anche in zona punti con il 24° posto in Alta Badia.

L’Italia applaude anche il decimo posto di Samuel Moling, che ha compiuto una vera e propria impresa se pensiamo che è partito con il pettorale numero 40: alla fine centra la top ten recuperando anche cinque posizioni nella seconda manche e accumulando un distacco complessivo di due secondi netti da Radamus e a poco più di un secondo dal podio. Peccato, invece, per Alex Vinatzer, che era settimo dopo la prima manche ed è uscito nella seconda, quando stava spingendo nel tentativo di rimontare e andare a caccia del podio. Sono finiti fuori nella prima manche, invece, Matteo Canins e Pietro Canzio. Potranno rifarsi nello slalom di martedì 26 febbraio (prima manche ore 9.30, seconda ore 13, diretta tv su Raisport ed Eurosport), dove Vinatzer andrà a caccia di un’altra medaglia dopo l’argento dell’anno scorso a Davos.

PREZZI E OFFERTE SPORT INVERNALI

MATERIALI, ACCESSORI ED ABBIGLIAMENTO

NEGOZIO

SCIALPINISMO AMAZON.it
SCI ALPINO AMAZON.it
FONDO AMAZON.it
FREERIDE / SNOWBOARD AMAZON.it
ACTION CAM AMAZON.it
ARTVA Sicurezza fuori pista AMAZON.it
GOMME DA NEVE E CATENE AMAZON.it

KastlungerTobias azione

Ordine d’arrivo GS maschile Mondiali juniores Val di Fassa (Ita)
1 RADAMUS River USA 56.38 1:01.58 0 1:57.96
2 KASTLUNGER Tobias ITA 57.15 1:01.65 1:58.80 +0.84
3 MAES Sam BEL 57.18 1:01.71 1:58.89 +0.93
4 GUNLEIKSRUD Halvor Hilde NOR 58.17 1:00.97 1:59.14 +1.18
5 ANGUENOT Leo FRA 57.18 1:02.28 1:59.46 +1.50
6 LORIOT Florian FRA 58.28 1:01.42 1:59.70 +1.74
7 TORVINEN Turo FIN 58.34 1:01.39 1:59.73 +1.77
8 JANUTIN Fadri SUI 57.60 1:02.30 1:59.90 +1.94
9 STOCKINGER Jonas GER 58.16 1:01.78 1:59.94 +1.98
10 MOLING Samuel ITA 58.17 1:01.79 1:59.96 +2.00

VINATZER Alex ITA ritirato seconda manche
CANINS Matteo ITA ritirato prima manche

CANZIO Pietro ITA ritirato prima manche

Source:: https://www.fisi.org/sci-alpino/news/18751-tobias-kastlunger-gigante-d-argento-prima-medaglia-italiana-ai-mondiali-juniores-in-val-di-fassa





di Alessandra D'Auria