Sci Alpino

Kastlunger: “Ho rischiato e ce l’ho fatta: dedico la medaglia a me e alla mia famiglia. Sciavo già a 3 anni: ora voglio arrivare in Coppa del mondo”


1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (Non ci sono Voti)
Loading...

Le dichiarazioni di Tobias Kastlunger che traccia anche un ritratto di sé dopo l’argento in gigante ai Mondiali juniores in Val di Fassa.

“Gara fantastica. Nella prima manche ho sbagliato un po’ sul muro e in fondo ho perso un po’, ma sapevo di poter fare ancora bene. Nella seconda ho attaccato a tutta, ci ho provato e ho anche rischiato, alla fine è arrivato questo secondo posto. Sono partito sicuramente con l’obiettivo di entrare nei dieci che era già incredibile, portare a casa la medaglia è una sensazione indescrivibile”.

“Sono un atleta molto preciso, cerco di non lasciare niente al caso, mi alleno anche tanto, cosa che a volte è uno svantaggio e a volte è un vantaggio. A volte penso troppo e devo combattere un po’ con questo, ma ognuno è come è e deve saper lavorare su se stesso”

PREZZI E OFFERTE SPORT INVERNALI

MATERIALI, ACCESSORI ED ABBIGLIAMENTO

NEGOZIO

SCIALPINISMO AMAZON.it
SCI ALPINO AMAZON.it
FONDO AMAZON.it
FREERIDE / SNOWBOARD AMAZON.it
ACTION CAM AMAZON.it
ARTVA Sicurezza fuori pista AMAZON.it
GOMME DA NEVE E CATENE AMAZON.it

“Sono marebbano, vivo tra San Martino e San Vigilio. Ho iniziato a sciare a tre anni sulla Miara con mia mamma Gertrud e mio papà Klaus, invece di andare all’asilio andavo a sciare, perché non volevo stare fermo e da lì è cominciato tutto. Mio padre mi allena da quando ero piccolo e mi allena ancora lui”.

“La prima vittoria non me la ricordo di preciso, credo sia nella categoria Ragazzi. Da grande? Provo ancora con lo sci e l’obiettivo è arrivare in Coppa del mondo. Sono single, questa medaglia la dedico in primis a me, poi sicuramente alla mia famiglia e a tutti quelli che mi hanno aiutato e sono intorno a me ogni giorno”.

“Ora farò anche lo slalom qui ai Mondiali, ma me la cavo meno bene che in gigante, partirò con un pettorale più alto, ma proverò a fare due belle manche. Poi andrò a casa e dopo prepareremo le gare Fis, i campionati italiani e gli Assoluti”.

Source:: https://www.fisi.org/sci-alpino/news/18768-kastlunger-ho-rischiato-e-ce-l-ho-fatta-dedico-la-medaglia-a-me-e-alla-mia-famiglia-sciavo-gia-a-3-anni-ora-voglio-arrivare-in-coppa-del-mondo





di Alessandra D'Auria