Sci di Fondo

Klaebo torna sul trono nella sprint di Seefeld. Quarto Pellegrino. Nona Laurent e 13/a Vuerich tra le donne


1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (Non ci sono Voti)
Loading...

C’è un quarto posto per Federico Pellegrino nella sprint skating di Seefeld, l’ultima prima delle gare olimpiche. Il valdostano ha faticato più che a Dresda, due settimane fa, e già nelle semifinali ha rischiato l’esclusione, qualificandosi per la finale come ultimo lucky looser. In finale, Pellegrino è partito molto deciso, prendendo il comando delle operazioni. Ma il norvegese Johannes Klaebo è salto lentamente in cattedra ed è andato a conquistare il successo, davanti a Lucas Chanavat e a Calle Halfvarsson. Pellegrino dimostra comunque di esserci sempre e affronterà la trasferta olimpica con un buon carico di certezze.
Tra gli altri azzurri, punti per Stefan Zelger 28/o, mentre è 38/o Mirco Bertolina.
La gara femminile è finita con la vittoria pari merito della svizzera Laurien Van Der Graaf e dell’americana Sophie Caldwell, terzo posto per la norvegese Maike Caspersen Falla. Ottimo nono posto per Greta Laurent, e molto bene anche Gaia Vuerich con il 13/o.

Ordine d’arrivo sprint maschile F Seefeld (Aut):
1. Johannes Klaebo NOR 3’02″69
2. Lucas Chanavat FRA +0″48
3. Calle Halfvarsson SWE +0″97
4. Federico Pellegrino ITA +1″06
5. Gleb Retivykh RUS +1″17
6. Emil Iversen NOR +5″57

Ordine d’arrivo sprint femminile F Seefeld (Aut):
1. Laurien Van der Graaf SUI 2’18″63
1. Sophie Caldwell USA
3. Maike Caspersen Falla NOR +0″23
4. Kathrine Harsem NOR +1″36
5. Linn Soemskar SWE +1″85
6. Sadie Bjornsen USA +2″28

Source:: http://www.fisi.org/sci-di-fondo/news/15652-klaebo-torna-sul-trono-nella-sprint-di-seefeld-quarto-pellegrino-nona-laurent-e-13-a-vuerich-tra-le-donne

PREZZI E OFFERTE SPORT INVERNALI

MATERIALI, ACCESSORI ED ABBIGLIAMENTO

NEGOZIO

SCIALPINISMO AMAZON.it
SCI ALPINO AMAZON.it
FONDO AMAZON.it
FREERIDE / SNOWBOARD AMAZON.it
ACTION CAM AMAZON.it
ARTVA Sicurezza fuori pista AMAZON.it
GOMME DA NEVE E CATENE AMAZON.it




di Alessandra D'Auria