Tarvisio

Scia gratis a Marzo in Friuli Venezia Giulia


Skipass gratuito per chi dorme sulle cime del Friuli Venezia Giulia. La promozione valida per tutto il mese di marzo per chi soggiorna anche una sola notte.


Villa Chiozza di Cervignano, 3 marzo 2020 – Piste gratis per chi dorme sulle montagne del Friuli Venezia Giulia: agli sciatori che pernotteranno almeno una notte in una struttura delle località montane dei sei poli sciistici della regione sarà offerto lo skipass. Alberghi e operatori aderenti ai consorzi e alle reti di impresa, in collaborazione con PromoTurismoFVG, lanciano l’iniziativa per sostenere il turismo sulle cime del Friuli Venezia Giulia e invitano residenti e turisti a scoprire le bellezze delle cime imbiancate.
A seguito delle nevicate degli scorsi giorni, l’ente che si occupa della promozione e gestione del turismo regionale, ha deciso di proporre ai propri affezionati il pacchetto turistico che permette di ottenere lo skipass giornaliero gratuito pernottando in una delle strutture aderenti ai consorzi e alle reti di impresa, valido per tutto il mese di marzo e per tutta la durata del soggiorno. I dettagli delle offerte sono consultabili sul sito https://www.turismofvg.it/Scia-gratis-in-Friuli-Venezia-Giulia e l’iniziativa sarà supportata da una campagna di comunicazione su radio nazionali e locali, che andrà in onda già dalle prossime ore, senza dimenticare l’attività costante portata avanti sui social media.
L’iniziativa rientra nelle strategie e nelle azioni messe a punto da PromoTurismoFVG e avviate la scorsa settimana per contenere gli effetti dell’emergenza coronavirus sul comparto turistico.

Primo step della campagna è stata la pubblicazione del video “Fvg aperto per vacanza”, che in pochi giorni ha registrato migliaia di visualizzazioni, e prosegue con i 19 buoni motivi per visitare il Friuli Venezia Giulia, tra cui le sue città d’arte, i siti Unesco, la montagna, il mare di Grado e Lignano, le Dolomiti, il Collio, San Daniele e Montasio, come una sorta di antidoto al virus Covid-19 che ha colpito fortemente anche il sistema turistico del Friuli Venezia Giulia.
La campagna pone anche l’accento sulla riapertura, a partire da ieri, di imprese commerciali, bar e ristoranti, musei, teatri, cinema, eventi sportivi e offerte culturali, che hanno ripreso la normale attività, mentre, al momento, rimangono chiuse solo scuole e università per limitare il rischio di diffusione del virus.

 





di Team di Neveclub.it 3 Marzo 2020