Ski Test : prove materiali, Test e novità sci

SKI TEST 2018 SLALOM Speciale : ecco i migliori Sci !


Quali sono i migliori sci da slalom speciale del 2018 ? Negli SKI TEST per Slalom speciale 2018 realizzati da Proskilab.it si è determinato qual'è il migliore sci da gigante 2018 secondo i Tester.

Punteggio : 1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (voti 7, media punteggio 5,00 su 5) ... Aggiungi il tuo voto !

Loading...


Test Nordica Dobermann SLR EVO 2018 (Slalom)

Voto dei tester 17.7/20

(Miglior sci 2018)

Ai fini della selezione del miglior sci del mercato, il Dobermann SLR Evo Nordica si distingue per l’estrema sportività. Lo sci è un vero e proprio modello da Slalom, molto incisivo e capace di trasmettere molta energia a fine curva. Ben gestito, permette il susseguirsi di curve ad un ritmo diabolico… a condizione di dosare l’appoggio, per evitare di essere respinti e cadere a causa della forza di risposta. Lo sci, molto rigido, ma dotato di una buona ripartizione del flex si mostra incredibilmente efficace, si posiziona naturalmente in curva senza mai staccarsi, anche su neve dura. Un vero e proprio piacere. Una scelta eccellente per sciatori di livello buono ed esperto ( con gambe muscolose!) che amano gli sci tonici che trasmettono energia. Gli sciatori meno esperti si orienteranno verso l’ SLX Fusion, Hero Elite ST ti ou Speedzone 16 Ti.


 

Test Elan SLX Fusion 2018 (Slalom)

Voto dei tester 16.1/20

Da diversi anni ormai testiamo l’SLX e il GSX Elan con grande piacere. In effetti, il brand riesce a diffondere nei suoi prodotti, oltre la normale dose di sportività ed efficacia per la categoria, un carattere ludico che permette agli sci di trasmettere molto piacere. Come il GSX per la categoria Gigante, l’SLX brilla grazie al carattere ludico e vivace. L’efficacia è presente, con uno slancio rapido, una stabilità in curva, un ancoraggio di ottimo livello e risposta tonica. Adatto a curve strette, resta tuttavia a suo agio quando si aumentano i raggi della curva. L’SLX Fusion richiede tecnica ma anche un buon fisico… Il comfort ( per uno sci di questa categoria) è notevole. E’ uno sci eccellente per sciatori ottimi ed esperti che sono alla ricerca di uno sci reattivo e ludico, che rimanga accessibile.


Test Rossignol Hero Elite ST Ti 2018 (Slalom)

Voto dei tester 15.7/20

 Testato quest’anno con piastre per il pubblico ampio” “Konect” invece che con piastre da racing R21, l’Hero Elite ST Ti Rossignol se la cava alla grande. Certo, perde la distinzione “Miglior sci” ottenuta l’anno scorso con piastra racing a causa della riduzione delle performance, ma recupera punti grazie all’accessibilità elevata e a un confort fuori dal normale per uno sci slalom. Lo sci è molto omogeneo, abbastanza flessibile (ma relativamente tonico), molto docile. “Risponde ad ogni richiesta” dirà uno dei tester.
L’Elite St ti è piacevole grazie anche al fatto che può essere guidato tranquillamente su curve ampie e dimostrarsi più aggressivo quando è necessario. Ne risulta quindi uno sci pedagogico, capace di accompagnare lo sciatore durante la sua progressione tecnica. E’ uno sci che consigliamo agli sciatori medi e buoni che vogliono aumentare le performance o agli sciatori ottimi ed eccellenti che desiderano uno sci utilizzabile quotidianamente che non richiede uno sforzo fisico permanente.

Test Dynastar Speed Zone 16 Ti 2018 (Slalom)

 

Voto dei tester 15.7/20

Testato quest’anno senza la placca race R21 ( con il quel era stato testato l’anno scorso), lo Speedzone 16 Ti Dynastar, come il Rossignol, ha subito un calo di performance guadagnando pero’ in termini di accessibilità e comfort. Lo sci mantiene le sue qualità tipiche di uno sci slalom con eccellenti performance generali, ancoraggio e carattere temprato. Lo Speedzone 16 si deforma facilmente e risulta stabile in curva. Richiede tuttavia un appoggio pesante a causa della coda leggera, e ciò non porrà di certo alcun problema agli sciatori obiettivo della categoria. E’ uno sci che consigliamo a sciatori di livello ottimo ed esperto che desiderano uno sci sportivo, ludico, facile da manovrare e che resti versatile. 


Test Head WC rebels i.SL 2018 (Slalom)

 

Voto dei tester 12.2/20

Ottimo sci nella totalità, il WC Rebels i.SL soffre tuttavia di una leggera riduzione delle performance rispetto ai concorrenti più orientati al racing. Lo sci risulta molto flessibile per la categoria e possiede delle vere e proprie qualità legate al comfort e all’accessibilità. Se risulta globalmente efficace, si trova in difficoltà quando lo si spinge oltre i suoi limiti. A elevata velocità su neve dura, si ancora con difficoltà e soffre per mantenere degli appoggi solidi. I tester hanno riscontrato una carenza di tonicità generale soprattutto nella risposta a fine curva.

La sua posizione in classifica non deve far dimenticare che lo sci è stato selezionato tra i migliori sci del mercato per una categoria particolarmente esigente.
Risulta quindi essere un buono sci per lo svago di “tipo slalom”, che consigliamo a sciatori intermedi e ottimi che privilegiano il comfort piuttosto che la pura performance.






Vedi anche:
di Maurizio Del Grosso 29 novembre 2017