Cos’è il Crossfit – Benefici, Allenamento, Esercizi

Cos’è il CrossFit?

In breve, il CrossFit è un programma di forza e condizionamento. È progettato per migliorare tutto, dalla resistenza alla flessibilità, agilità, equilibrio, coordinazione, capacità aerobica, potenza, velocità, precisione… praticamente tutto.

Utilizza una combinazione di calisthenics (esercizi di peso corporeo), ginnastica (si pensi alla verticale e alle trazioni) e allenamento con i pesi con i bilancieri. Gli allenamenti sono ad alta intensità e spesso coinvolgono un sacco di sollevamento di cose pesanti.

L’obiettivo è quello di migliorare la forma fisica generale in modo da essere pronti per qualsiasi cosa che la vita potrebbe lanciare a voi. Ed è abbastanza facile iniziare!

Storia del crossfit

Nel 2000, il fondatore di CrossFit Greg Glassman ha pubblicato il primo allenamento di CrossFit, “Workout 1” nel giornale del suo nuovo programma di fitness. Quello che doveva essere un esperimento di breve durata si è poi evoluto in una delle comunità in più rapida crescita nel mondo.

Come per molte grandi idee, CrossFit è iniziato con un’osservazione: Glassman ha notato che i migliori atleti si comportano meglio concentrandosi sui movimenti funzionali, piuttosto che sull’isolamento. Per esempio, piuttosto che isolare le loro braccia e praticare ripetutamente i curl, i sollevatori di pesi eseguono esercizi funzionali, come i deadlifts e le cleans, che richiedono l’uso di tutti i gruppi muscolari. Per ottenere questo effetto per la gente comune, Glassman e il suo team hanno sviluppato un programma costantemente vario basato su movimenti funzionali.

La prima palestra CrossFit è stata aperta a Santa Cruz, California, nel 1995, dove ha guadagnato un seguito di culto tra la gente del posto. Glassman ha poi creato il primo sito web di CrossFit nel 2001 – a quei tempi un semplice blog senza alcun campanello d’allarme – e ha ospitato i primi forum di discussione online dove gli appassionati potevano condividere i loro pensieri ed esperienze. La comunità crebbe rapidamente, e presto Glassman dovette trovare un modo per soddisfare le loro esigenze.

Benefici del Crossfit

Il crossfit funziona per molti tipi diversi di persone

Il crossfit è un ottimo metodo di esercizio per chiunque voglia costruire forza, mettersi in forma e migliorare la propria salute generale.

Dai principianti agli atleti avanzati, è facile trovare uno studio di crossfit vicino a te che offre lezioni per tutti i livelli di fitness.

Poiché il crossfit utilizza movimenti funzionali che replicano le applicazioni del mondo reale (come sollevare oggetti pesanti o muoversi rapidamente), l’allenamento in questo modo può aiutare le persone a diventare più forti, più coordinate e più capaci di esibirsi nella vita quotidiana.

Il crossfit non è solo per il corpo: alcuni studi dimostrano che un allenamento regolare può anche migliorare la salute mentale, riducendo i livelli di stress e migliorando la fiducia in se stessi attraverso una regolare attività fisica.

Il crossfit offre un ottimo allenamento e ti rende più in forma e più forte

Un allenamento Crossfit di solito combina una varietà di movimenti di sollevamento pesi ed esercizi di ginnastica in un allenamento a intervalli ad alta intensità. Questo significa che devi davvero impegnare tutto il tuo corpo e spingerti ai tuoi limiti per ottenere il massimo. Ecco perché le persone che fanno Crossfit tendono a innamorarsi del programma, perché vedono i risultati velocemente. Diventano più in forma, più forti e più magri in un lasso di tempo relativamente breve, perché si spingono più forte di quanto farebbero se facessero solo cardio o sollevamento pesi.

Il crossfit può aiutarti a perdere peso

Se stai cercando di perdere peso, il crossfit è un’ottima scelta di esercizio. La natura veloce e ad alta intensità degli allenamenti significa che i CrossFitters tendono a bruciare più calorie delle persone che fanno altri tipi di allenamenti. Inoltre, l’ampia varietà di movimenti ed esercizi fa sì che non ci si annoi facilmente e che il corpo venga stimolato ogni giorno.

Il crossfit migliora l’agilità, l’equilibrio e la coordinazione

L’agilità è la tua capacità di passare rapidamente da una posizione all’altra regolando il centro di gravità del tuo corpo senza perdere l’equilibrio. L’equilibrio comporta il mantenimento di una posizione stabile del corpo mentre si sta in piedi o ci si muove nello spazio. La coordinazione si riferisce alla capacità di eseguire abilità motorie complesse in modo fluido e preciso. Gli allenamenti di CrossFit richiedono di muoversi rapidamente nello spazio, cambiare direzione costantemente e usare più muscoli contemporaneamente. Questo migliora l’agilità, la coordinazione e l’equilibrio sfidando i sistemi di feedback interni del tuo corpo che controllano il movimento e prevengono le lesioni.

Il crossfit migliora la forma fisica cardiovascolare

Il fitness cardiovascolare si riferisce alla salute del cuore e dei polmoni e all’efficienza con cui questi organi lavorano insieme per fornire ossigeno ai muscoli durante l’esercizio. L’American College of Sports Medicine raccomanda almeno 150 minuti di esercizio cardiovascolare di moderata intensità a settimana per gli adulti. Questo può includere ciclismo, escursionismo, nuoto o camminata veloce. Gli allenamenti di CrossFit dovrebbero essere all’estremità superiore di questa gamma perché tendono a coinvolgere intervalli ad alta intensità che aumentano la frequenza cardiaca.

Il crossfit può migliorare la tua salute mentale e la concentrazione

Vi trovate mai a sentirvi sopraffatti dallo stress della vita? Forse è il tuo lavoro, o forse è qualcosa di personale. Qualunque sia il caso, potresti voler prendere in considerazione il crossfit. Il crossfit è una forma di esercizio che può davvero cambiare la tua vita. Non solo può renderti più in forma fisicamente, ma può anche migliorare la tua salute mentale e la tua concentrazione.

Il crossfit è una routine di allenamento che si concentra sulla ripetizione e sull’allenamento della forza. Se sei una persona che ha difficoltà a rimanere concentrata quando si allena, allora questo tipo di allenamento potrebbe essere proprio quello che ti serve. La natura ripetitiva vi permetterà di concentrarvi su ciò che state facendo e di migliorare il vostro stato mentale nel processo.

Negativi del Crossfit

Manca il lavoro sul piano trasversale

La critica principale del crossfit è che manca il lavoro sul piano trasversale. Il lavoro sul piano trasversale, che coinvolge i movimenti laterali e rotatori, è essenziale per la salute e la forza del tuo corpo. Senza di esso, le vostre anche diventeranno meno flessibili e la vostra schiena sarà più soggetta a lesioni.

Coloro che stanno iniziando a praticare il crossfit dovrebbero usarlo come base, aggiungendo alla loro routine allenamenti supplementari come lo yoga o il pilates per assicurarsi di ottenere abbastanza lavoro sul piano trasversale. Questi allenamenti aiutano la flessibilità e la stabilità, che sono entrambe importanti per rimanere sani in generale!

Qualità vs quantità

L’attenzione alla quantità di ripetizioni rispetto alla qualità delle ripetizioni. Il numero di ripetizioni non è importante, anche nel crossfit. Fare 20 flessioni in cui i fianchi oscillano non è efficace come fare cinque flessioni corrette. Ma le persone sono incoraggiate nel crossfit a fare più ripetizioni, piuttosto che concentrarsi sulla forma, che porta a lesioni.

Molta enfasi sulla competizione

C’è molta enfasi sulla competizione, che può creare un ambiente malsano che incoraggia le persone a spingersi oltre i propri limiti o a lavorare attraverso gli infortuni. Dovresti competere contro te stesso ogni volta che vai in palestra, non contro i tuoi colleghi crossfitters.

Costoso

Il crossfit può essere costoso. Un tipico abbonamento alla tua palestra locale può costare tra i 50 e i 100 euro al mese, ma di solito paghi circa 200€ per un abbonamento al crossfit – e questo solo per le basi! Se si desidera aggiornare con opzioni aggiuntive come il coaching personale o attrezzature specializzate, si potrebbe guardare verso l’alto di $ 300 al mese.

Può essere pericoloso

Il crossfit può essere pericoloso se non si hanno istruzioni adeguate. Molti atleti hanno subito lesioni mentre partecipavano al crossfit perché non sapevano come fare gli esercizi correttamente o non erano abbastanza riscaldati prima di iniziare la loro routine di allenamento.

Grande impegno di tempo

Il crossfit richiede un grande impegno di tempo se si vogliono vedere dei risultati. La maggior parte delle palestre di crossfit richiedono iscrizioni che durano almeno sei mesi, quindi se non sei sicuro che questo tipo di esercizio sia giusto per te, può sembrare di sprecare soldi per qualcosa che potrebbe non funzionare.

Controindicazioni del crossfit

Il CrossFit, come qualsiasi altro sport o attività, non è adatto a tutti. Se avete problemi di salute acuti o cronici, vi consigliamo di consultare il vostro medico prima di iniziare questo programma.

Se sei autorizzato a partecipare dal tuo medico ma hai una storia di malattie cardiache, dolori al petto, pressione alta o iperlipidemia (colesterolo o trigliceridi alti), questo programma potrebbe non essere adatto a te. In questi casi, ti consigliamo vivamente di consultare il tuo medico prima di iniziare questo programma.

Per favore rispondi alle seguenti domande in modo completo e onesto in modo che possiamo determinare se il CrossFit è appropriato per te. Una volta che avremo ricevuto i moduli compilati da voi, un allenatore fisserà una sessione di assunzione con voi per discutere le vostre risposte e assicurarsi che il CrossFit sia sicuro per voi.

Come trovare una palestra CrossFit?

Se stai cercando una palestra CrossFit, è importante ricordare che non ce ne sono due uguali. Ogni palestra ha la sua comunità, la sua atmosfera e il suo ambiente. Quindi come si fa a trovare quella giusta?

Per prima cosa, decidi cosa vuoi da una palestra. Stai cercando un posto dove andare nei fine settimana con i tuoi amici? Hai bisogno di assistenza ai bambini mentre ti alleni? Vuoi far parte di una comunità o fare le tue cose? Queste domande possono aiutare a definire dove cercare.

Poi, parla con persone nella tua zona che già partecipano al CrossFit. Potrebbero essere in grado di indicarti le palestre che fanno per te. E va bene se non lo fanno! Ognuno ha opinioni ed esperienze diverse, quindi non sentirti male se qualcuno non ti consiglia la sua palestra! Saranno comunque in grado di parlarti di palestre che potrebbero essere più adatte alle tue esigenze.

Infine, è il momento di visitare le palestre! Puoi controllare i loro siti web per informazioni su orari, classi, ubicazione e qualsiasi altra domanda che potrebbe sorgere durante il tuo processo di ricerca, ma è sempre meglio se possibile visitarle di persona!

Se stai cercando un allenatore, vorrai assicurarti che abbia anche una formazione, anche se il livello di formazione varia. Ecco una rapida ripartizione di ciò che la formazione assomiglia:

Come abbiamo detto prima, gli allenatori di CrossFit sono tenuti a ottenere un certo livello di formazione prima di poter insegnare le classi.

Ecco una rapida ripartizione di ciò che potresti vedere dagli allenatori:

  • CrossFit Livello 1 – Questo è il primo livello di formazione, e quello che è richiesto per ogni allenatore CrossFit.
  • CrossFit Livello 2 – Questa è una certificazione avanzata che viene data agli allenatori che hanno lavorato nel CrossFit per una quantità significativa di tempo.
  • CrossFit Livello 3 – Questa è una certificazione avanzata che viene data agli allenatori che hanno lavorato nel CrossFit per una quantità significativa di tempo. Richiede anche che l’allenatore superi un esame sul movimento umano.
  • CrossFit Livello 4 – Questo è il più alto livello di certificazione, e di solito è dato solo agli atleti che hanno lavorato nel CrossFit per molti anni.

Posso fare CrossFit a casa?

Per la maggior parte, il CrossFit è un’attività di gruppo. L’idea è di fare l’allenamento in una classe con altre persone che ti spingono e competono con te. Ecco perché le palestre CrossFit (affettuosamente note come box) hanno tutti i tipi di attrezzature che altrimenti non si potrebbero trovare in una palestra tradizionale – kettlebells, corde e anelli per le trazioni, per esempio.

Ci sono molti modi per far funzionare il CrossFit a casa, ma probabilmente ci vorrà più tempo della classe media. Poiché uno degli obiettivi primari del CrossFit è l’intensità, molti allenamenti sono progettati per essere eseguiti in modo rapido ed efficiente. Se stai usando pesi o bande di resistenza che richiedono di cambiare tra le serie, un allenamento che potrebbe richiedere 15 minuti in una classe potrebbe facilmente richiederne 30 a casa.

Inoltre, le intensità variano da persona a persona – è qui che avere un istruttore è utile. A casa, è necessario essere consapevoli dei propri limiti e di quanto duramente ci si può spingere in modo sicuro.

Allenarsi a casa è un ottimo modo per risparmiare soldi, tempo ed energia, ma non è sempre l’opzione migliore. Ecco alcuni motivi per cui potresti voler provare un ambiente di crossfit più strutturato:

  • Non ottieni la stessa varietà nei tuoi allenamenti. Attenersi alla stessa routine può significare che il tuo corpo si ferma e non vedi i risultati.
  • Devi tenere traccia del tempo da solo. Se sei abituato ad allenarti durante la pausa pranzo al lavoro o subito dopo la scuola o il lavoro, può essere facile saltare quegli allenamenti quando non hai un programma prestabilito.
  • Potresti sentirti come se avessi bisogno di qualcuno che ti spinga. Molti di noi non sono abbastanza motivati da spingersi al massimo durante gli allenamenti. Se questo è il tuo caso, unirti a una palestra di crossfit potrebbe essere la tua scelta migliore!

Qual è un allenamento di CrossFit che posso provare?

Cindy

Cindy è un allenamento AMRAP (As Many Rounds As Possible) di 20 minuti. Si inizia con 5 pull-up, 10 flessioni e 15 air squat. Ogni turno aggiunge 5 ripetizioni di ogni esercizio, quindi il secondo turno è di 10 trazioni, 20 flessioni e 30 squat in aria. Il terzo turno è di 15 trazioni, 30 flessioni e 45 piegamenti in aria.

E così via fino a 20 minuti! Quindi, in un mondo perfetto, dovreste completare 17 serie per un totale di 85 trazioni, 170 flessioni e 255 air squat: un ottimo allenamento per tutto il corpo in soli 20 minuti!

Se hai appena iniziato con il CrossFit o stai ancora lavorando sulla tua resistenza o forma (va bene!), puoi modificare il tuo allenamento facendo trazioni saltellanti e/o riducendo le ripetizioni per round. L’importante è continuare a muoversi il più possibile durante la parte AMRAP dell’allenamento.

Helen

Stai pensando di provare un allenamento Helen? Questo è uno degli allenamenti CrossFit più popolari, ma è anche utile per chiunque altro voglia mettersi in forma. La chiave qui è che si tratta di un allenamento molto semplice che può essere scalato in difficoltà a seconda del tuo livello e delle tue esigenze.

L’allenamento Helen richiede solo circa 20 minuti, il che lo rende una grande scelta per i principianti o per le persone che hanno poco tempo, ma potrebbe non essere abbastanza lungo per le persone che vogliono fare allenamenti intensi e avanzati.

Ecco come funziona:

Helen consiste in tre giri: 400 metri di corsa (circa un quarto di miglio), 21 oscillazioni di kettlebell e 12 pull-up.

Se sei un principiante, puoi modificare le trazioni usando una fascia o facendole seduto sul pavimento con i piedi sollevati. Potresti anche voler ridurre il peso del tuo kettlebell inizialmente.

Jackie

Jackie è un allenamento CrossFit di riferimento. Include una remata di 1.000 metri, 50 thruster con un bilanciere e 30 pull-up.

L’allenamento è stato originariamente chiamato “Jackie” da una donna di nome Jackie che ha completato l’allenamento in una competizione CrossFit.

L’allenamento è spesso fatto a tempo e la maggior parte delle persone impiega tra gli 8 e i 15 minuti per completarlo. La difficoltà dell’allenamento rende difficile confrontare i tempi da persona a persona, poiché alcuni possono essere migliori nel canottaggio, mentre altri possono eccellere nei thruster o nelle trazioni.

Secondo la maggior parte degli esperti di fitness, un tempo ideale per Jackie è di 10 minuti o meno. Un tempo inferiore agli 8 minuti ti metterebbe nel top 3% degli atleti CrossFit, e un tempo inferiore ai 6 minuti ti metterebbe nel top 1%. Il record è detenuto da Rich Froning Jr. che ha finito Jackie in 4:52

Domande frequenti

Il CrossFit è adatto ai principianti?

Il CrossFit è come qualsiasi altro tipo di esercizio: più lo fai, più diventi bravo. Tuttavia, se hai appena iniziato e non hai mai fatto molto esercizio prima, potresti voler iniziare con qualcosa di un po’ meno intenso.

Posso fare CrossFit a casa?

Sì! Il CrossFit è progettato per essere portatile, quindi puoi praticarlo a casa, al parco o praticamente ovunque.

La prima cosa da fare è trovare una palestra CrossFit in modo da poter frequentare le lezioni e costruire la tua forza e tecnica di base. Non è sicuro o efficace cercare di fare movimenti complessi prima di essere stati istruiti su di essi. Il posto migliore per trovare una palestra CrossFit vicino a te è il sito ufficiale del CrossFit: https://www.crossfit.com/find-a-box

Una volta che ti sei allenato con un esperto per un po’, allora è sicuro per te continuare i tuoi allenamenti a casa. Avrai bisogno di alcune attrezzature:

  • Barbell (set completo di pesi)
  • Manubri (set completo di pesi)
  • Kettlebells (set completo di pesi)
  • Corda per saltare
  • Barra per le trazioni

Se hai intenzione di usare pesi pesanti, assicurati di avere molto spazio e un buon materiale per il pavimento in modo da non danneggiare la tua casa mentre ti alleni.

Perché il CrossFit è così efficace?

Il CrossFit è efficace perché è un allenamento ad alta intensità e ad alto impatto che fa lavorare molto il tuo corpo senza bisogno di passare ore in palestra. Il CrossFit ha una varietà di routine che evita che i muscoli si abituino a un solo allenamento e che ci si annoi.

Il CrossFit ti incoraggia a rimanere impegnato. Ti alleni con altri che sono sulla tua stessa strada, quindi la tua comunità ti incoraggia a rimanere in pista.

Perché il CrossFit è così popolare?

Il CrossFit è popolare perché può essere fatto in un piccolo spazio con una quantità limitata di attrezzature. Non richiede abilità speciali (oltre alla capacità di fare semplici esercizi di peso corporeo), e può essere scalato per qualsiasi livello di fitness. Poiché è così flessibile e richiede un’attrezzatura minima, il CrossFit può essere praticato in viaggio da chi è in viaggio. L’unica cosa necessaria è una barra per le trazioni.

Un’altra ragione per cui il CrossFit è popolare è perché è scalabile in base al livello di fitness di qualsiasi persona. Un infortunato che riesce a malapena a camminare può comunque partecipare ai movimenti del CrossFit, sostituendo i movimenti che non richiedono tanta mobilità o forza come altri. Si rivolge anche a persone a tutti i livelli di fitness, dagli atleti olimpici ai principianti, perché ci sarà sempre qualcuno migliore di te e qualcuno peggiore di te.

Le impostazioni di gruppo rendono anche il CrossFit più attraente che allenarsi da soli a casa o in una palestra. Avere altre persone intorno a te che fanno esercizi simili aiuta a costruire il cameratismo e ti incoraggia a continuare quando pensi di non avere più niente nel serbatoio.

Quanto dura un allenamento di CrossFit?

Un tipico allenamento CrossFit dura 1 ora. Il formato è semplice:

  • Riscaldamento (5-10 minuti)
  • Componente di forza (15 minuti)
  • Allenamento del giorno (WOD), che dura 20-30 minuti
  • Raffreddamento (5 minuti)

Il CrossFit è meglio della palestra?

Il CrossFit è una forma intensa di esercizio, ma ti aiuterà a migliorare il tuo livello generale di fitness. Se stai cercando qualcosa di meno intenso o solo per migliorare la tua forma fisica generale, allora andare in palestra potrebbe essere un’opzione migliore per te.

Cos’è il CrossFit vs HIIT?

Il Crossfit è un tipo di allenamento che coinvolge esercizi ad alta intensità di intervallo (HIIT) fatti con periodi di riposo minimi tra le serie, mentre gli allenamenti HIIT possono variare ampiamente a seconda del tipo di attività che coinvolgono e quanto spesso sono fatti in una sessione.

I crossfitters sono più forti dei bodybuilder?

Sì, ma non è così semplice

I crossfitters sono funzionalmente più forti dei bodybuilders, ma i bodybuilders sono più forti al tatto.

La differenza sta nel modo in cui si allenano. I crossfitters si concentrano sulla forza e sul condizionamento generale, mentre i bodybuilder si concentrano sull’aumento delle dimensioni e dell’aspetto dei loro muscoli. Questo porta a due diversi tipi di forza: funzionale e tangibile.

La forza funzionale è determinata da quanto si può sollevare quando si cerca di fare un movimento nella vita quotidiana. I bodybuilder mancano di questo tipo di forza perché si allenano solo con movimenti specifici che faranno crescere i loro muscoli, e non con movimenti multidirezionali che imitano la vita quotidiana. Questo è il motivo per cui vedrete culturisti come Ronnie Coleman lottare per salire le scale o fare attività di base – sono incredibilmente forti per certi movimenti, ma lottano con quelli che richiedono una serie di movimenti o forza.

È salutare fare CrossFit?

Il CrossFit può essere un modo sano di allenarsi se si segue una forma corretta e si ha una buona tecnica in ogni movimento. È importante non sforzarsi troppo durante gli allenamenti in modo da non farsi male o causare danni a lungo termine al corpo per lesioni da uso eccessivo come tendinite o fratture da stress.

Posso fare CrossFit tutti i giorni?

Potresti, ma probabilmente non è una buona idea. È meglio far riposare il tuo corpo tra un allenamento e l’altro per evitare il sovrallenamento e gli infortuni.

Come dovrei mangiare mentre faccio CrossFit?

Se sei nuovo del CrossFit e stai cercando di capire cosa mangiare, ecco una buona regola generale: carne e verdure, noci e semi, un po’ di frutta, poco amido e niente zucchero. Mantenere l’assunzione a livelli che sosterranno l’esercizio ma non il grasso corporeo. Queste due frasi catturano un approccio nutrizionale che, se applicato con i nostri allenamenti, produce salute e fitness incredibili.

La parte “carne e verdura” è abbastanza semplice: hai bisogno di proteine per i tuoi muscoli per ripararsi dopo gli allenamenti (e se sei una donna che sta leggendo questo, non preoccuparti! Il CrossFit non ti ingrassa – i muscoli di cui stiamo parlando sono quelli piccoli del tuo cuore!), e hai bisogno di verdure per lo stesso motivo.

Noci e semi sono fonti sane di grasso che assicurano al tuo corpo tutto ciò di cui ha bisogno per alimentare i tuoi allenamenti.

La frutta contiene dello zucchero (zucchero naturale), quindi limitati a poche porzioni al giorno.

Vorrai evitare i carboidrati amidacei (come il pane) perché possono causare infiammazione nel tuo corpo. L’infiammazione è un male per molte ragioni – può causare malattie come il diabete e le malattie cardiache – ma ti impedisce anche di essere in grado di diventare più forte durante gli allenamenti perché le tue articolazioni sono infiammate.

Il CrossFit è buono per bruciare i grassi?

Sì! Molti degli esercizi del CrossFit comportano brevi scoppi di attività intensa seguiti da brevi pause e poi un altro scoppio di attività. È stato dimostrato che questo tipo di allenamento aumenta il metabolismo e aiuta a bruciare i grassi più efficacemente di altri tipi di esercizio come il jogging o il sollevamento pesi in palestra.

Il CrossFit distrugge il tuo corpo?

La risposta breve: no, non se lo fai bene. La risposta lunga è che tutto nella vita ha un rischio. Se ti alleni troppo duramente o troppo spesso, puoi farti male. Puoi anche farti male se fai qualcosa come camminare sul marciapiede e non vedi che c’è una buccia di banana che ti aspetta per farti inciampare. Lo stesso vale per qualsiasi routine di allenamento – CrossFit o altro – e anche per stare seduti sul divano!

Se usi il buon senso e segui le linee guida date dal tuo allenatore e dai tuoi trainer, dovresti stare bene. E ehi, forse anche diventare più forte!

Quali sono i pericoli del CrossFit?

Ottima domanda. Ci sono alcuni pericoli nel CrossFit, tra cui:

  • Rabdomiolisi: La rottura del tessuto muscolare che porta al rilascio di fibre muscolari nel sangue. Questo può causare danni ai reni.
  • Stiramenti e strappi muscolari: La natura ad alta intensità del CrossFit significa che i partecipanti stanno spingendo i loro corpi in modi a cui non sono abituati, e questo può portare a stiramenti e strappi nei muscoli.
  • Aumento della probabilità di lesioni nel tempo: Man mano che i partecipanti si spingono, la loro possibilità di lesioni aumenta. È importante prendere le cose con calma e costruire la propria forza e resistenza per ridurre il rischio di lesioni mentre si fa CrossFit.

Quanto tempo ci vuole per vedere i risultati nel CrossFit?

Nel CrossFit, noterai dei risultati in un mese o due. In sei mesi, vedrai risultati nella tua composizione corporea e nella forza. Dopo un anno, puoi aspettarti di essere abbastanza forte e ben muscoloso, con una solida comprensione dei fondamenti del CrossFit.

Articoli correlati

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Condividi articolo

Articoli recenti

Newsletter

Subscribe to stay updated.