Previsioni Meteo

Previsioni meteo PIEMONTE a cura di Nimbus.it – 20-24 FEBBRAIO 2015


Piogge e nevicate da quote collinari si esauriranno ovunque entro domenica mattina con ampi rasserenamenti in giornata grazie all'ingresso di correnti settentrionali asciutte.

Punteggio : 1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (voti 2, media punteggio 5,00 su 5) ... Aggiungi il tuo voto !

Loading...

NEVE DA QUOTE COLLINARI SABATO, MA QUASI FINO IN PIANURA IN SERATA. TORNA IL SOLE DOMENICA POMERIGGIO.

L’alta pressione che in settimana ha garantito tempo stabile e soleggiato sta cedendo e coll’approfondimento di una saccatura sulla Francia aria fredda dal nord-Atlantico fluisce verso il Mediterraneo. Qui domani alimenterà una depressione sul Tirreno che porterà precipitazioni estese e a tratti intense per 24-36 ore sulle nostre regioni, dapprima sul Piemonte settentrionale, nella seconda parte del peggioramento anche altrove, ma più deboli sulla Valle d’Aosta occidentale. Il limite delle nevicate scenderà sabato fino a quote collinari, generalmente intorno ai 300-500 metri nel pomeriggio,  a quote più basse all’interno delle vallate dell’Ossola e sul Cuneese, ma in serata rovesci di neve umida potrebbero raggiungere le pianure di Torinese e Piemonte meridionale. Piogge e nevicate da quote collinari si esauriranno ovunque entro domenica mattina con ampi rasserenamenti in giornata grazie all’ingresso di correnti settentrionali asciutte. A inizio settimana fronti da ovest/nord-ovest porteranno nuove nevicate in Valle d’Aosta e sui settori alpini di confine con Savoia e Svizzera, temporanei passaggi nuvolosi e condizioni di foehn nelle vallate altrove.

PREVISIONI PER IL PERIODO  20-24 FEBBRAIO 2015

____________________________________________________________________________

VENERDÌ 20 FEBBRAIO 2015 – Attendibilità: buona

Cielo: soleggiato sulle Alpi piemontesi e all’interno della Valle d’Aosta con nubi in aumento solo in serata a partire da alte vallate dalle Marittime alla Valsusa e tra Biellese, Valle d’Aosta orientale, Sesia e Ossola. Su pianure, colline e primi tratti vallivi diviene più nuvoloso in giornata.

Precipitazioni: piovaschi o deboli piogge in serata su Alessandrino, Vercellese e pianure a nord del Po.

Venti: pianura e collina: deboli variabili o deboli orientali

fondovalle: deboli variabili, rinforzi da sud sull’ Appennino

media montagna: deboli o moderati tra sud e sud-ovest, in rinforzo in serata

alta montagna: moderati da sud-ovest in rinforzo in serata.

Temperature: massime in calo (7/11 C in pianura e bassa collina; 4/7 C tra 500 e 1000 metri; 1/4 C tra 1000 e 1500 metri). Zero gradi a 1600 metri nelle ore centrali.

____________________________________________________________________________

SABATO 21 FEBBRAIO 2015 – Attendibilità: discreta

Cielo: molto nuvoloso

Precipitazioni: fino al mattino piogge più estese sul Piemonte orientale, moderate o a tratti forti su Biellese, Novarese e Verbano con neve dai 500-600 metri, ma a tratti fino a 300 metri sotto i rovesci più intensi e all’interno delle vallate dell’Ossola. Neve debole o moderata sulle alte vallate di confine con la Francia e tra Alpi Liguri e Appennino, oltre i 500-600 metri, precipitazioni più deboli e intermittenti altrove. Dal pomeriggio e in serata piogge più estese e in intensificazione anche altrove con quota neve in calo quasi fino in pianura sul Cuneese, oltre i 300-400 metri su Torinese e Piemonte meridionale nel pomeriggio ma con possibili rovesci di neve umida quasi fino in pianura in serata. A nord del Po rimangono nevicate oltre i 400-600 metri o solo localmente a quote più basse all’interno delle vallate dell’Ossola.

Venti: pianura e collina: deboli o moderati tra est e nord-est

fondovalle: deboli o moderati da sud con rinforzi su Appennino e Piemonte settentrionale. Rotazione da nord in serata.

Temperature: minime in aumento in pianura (0/5 C in pianura e bassa collina; -2/2 C tra 500 e 1000 metri; -4/-1 C tra 1000 e 1500 metri). Massime in calo (2/6 C in pianura e bassa collina; -1/2 C tra 500 e 1000 metri; -2/-1 C tra 1000 e 1500 metri). Zero gradi a 800 metri nelle ore centrali.

____________________________________________________________________________

DOMENICA 22 FEBBRAIO 2015 – Attendibilità: discreta

Cielo: inizialmente molto nuvoloso. Prime schiarite in mattinata su Valle d’Aosta, Piemonte settentrionale, alte vallate del Torinese e ampi rasserenamenti ovunque dal pomeriggio salvo addensamenti più persistenti a ridosso di Alpi Liguri e Appennino.

Precipitazioni: nella notte si esauriscono le precipitazioni sulle zone a nord del Po, rimangono piogge e nevicate fino al mattino su Cuneese, Astigiano, Alessandrino e Basso Torinese, con neve dai 400-600 metri, a quote più basse sul Cuneese.

Venti: pianura e collina: deboli tra nord e nord-est

fondovalle: deboli o moderati da nord, forti su Alpi Liguri e Appennino e tra Valli del Rosa e Ossola.

media montagna: moderati o forti da nord

alta montagna: moderati o forti da nord

Temperature: minime in aumento in quota (0/4 C in pianura e bassa collina; -1/2 C tra 500 e 1000 metri; -3/-1 C tra 1000 e 1500 metri). Massime in aumento (7/12 C in pianura e bassa collina; 6/8 C tra 500 e 1000 metri; 4/6 C tra 1000 e 1500 metri). Zero gradi a 1800-200 metri nel pomeriggio.

____________________________________________________________________________

LUNEDÌ 23 FEBBRAIO 2015 – Attendibilità: discreta

Cielo: inizialmente soleggiato salvo locali banchi di nebbia sulle pianure tra la notte e il primo mattino. Dal pomeriggio irregolarmente nuvoloso o nuvoloso sulla Valle d’Aosta occidentale e sulle alte vallate di confine con Savoia e Svizzera; altrove abbastanza soleggiato tra velature o passaggi nuvolosi temporaneamente estesi.

Precipitazioni: dal pomeriggio neve sulle alte vallate di confine con Savoia e Svizzera in calo dai 1500-1800 metri fino ai 600-800 metri, moderata o forte in serata nelle valli tra Rutor, Monte Bianco e Gran San Bernardo debole o al più moderata altrove. In serata qualche rovescio possibile in estensione fino alle zone pedemotane dal Torinese al Biellese e sulle pianure a nord del Po

Venti: pianura e collina: deboli variabili, moderati occidentali in serata

fondovalle: da moderati a forti tra ovest e nord-vest

media montagna: moderati o forti tra ovest e nord-ovest

alta montagna: moderati o forti tra ovest e nord-ovest

Temperature: minime in calo in pianura (-2/4 C in pianrua e bassa collina; -1/4 C tra 500 e 1000 metri; -2/0 C tra 1000 e 1500 metri). Massime in aumento (9/13 C in pianura e bassa collina; 7/10 C tra 500 e 1000 metri; 5/8 C tra 1000 e 1500 metri). Zero gradi a 1800 metri nelle ore centrali.

____________________________________________________________________________

MARTEDÌ 24 FEBBRAIO 2015 – Attendibilità: bassa

Cielo: irregolarmente nuvoloso o nuvoloso sulla Valle d’AOsta occidentale e sulle alte vallate di confien con la Savoia e la Svizzera con schiarite in giornata. Soleggiato altrove.

Precipitazioni: nella notte nevicate sui settori di confine con Savoia e Svizzera, più estese e persistenti fino al mattino nelle vallate occidentali e settentrionali valdostane, in esaurimento altrove.

Venti: pianura e collina: moderati tra ovest e nord-ovest, rinforzi sui settori prossimi agli sbocchi vallivi

fondovalle: forti tra ovest e nord-ovest

media montagna: forti da nord-ovest

alta montagna: forti da nord-ovest

Temperature: minime in calo in quota e in assenza di vento (-3/4 C in pianura e bassa collina; -2/4 C tra 500 e 1000 metri; -2/1 C tra 1000 e 1500 metri). Massime in calo in quota e in assenza di vento (9/13 C in pianura e bassa collina; 3/10 C tra 500 e 1000 metri; 0/4 C tra 1000 e 1500 metri). Zero gradi a 1500 metri nelle ore centrali.





di Giuliana Orlandi 21 febbraio 2015