Biathlon

È una buona Italia a Oberhof: Bormolini, Hofer, Montello e Windisch chiudono la staffetta al sesto posto. La Russia batte la Francia


1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (Non ci sono Voti)
Loading...

Senza giri di penalità e con la consapevolezza di avere una buona squadra, in grado di poter lottare per il podio nelle giornate migliori. L’Italia finisce sesta nella staffetta maschile di Oberhof (così come aveva fatto a Hochfilzen) ed è un buon risultato, per quanto ci sia il rimpianto che con un paio di ricariche in meno delle complessive 14, sarebbe stato possibile scavalcare l’Austria al terzo posto.

Thomas Bormolini ha aperto la gara con uno zero a terra che aveva fatto sognare: vedere gli azzurri nel gruppo di vertice in prima frazione, con due atleti di punta ancora da schierare, poteva far pensare in grande. Poi, però, il 27enne lombardo ha mancato tre volte il bersaglio in piedi ed è passato settimo a un minuto dalla Francia.

PREZZI E OFFERTE SPORT INVERNALI

MATERIALI, ACCESSORI ED ABBIGLIAMENTO

NEGOZIO

SCIALPINISMO AMAZON.it
SCI ALPINO AMAZON.it
FONDO AMAZON.it
FREERIDE / SNOWBOARD AMAZON.it
ACTION CAM AMAZON.it
ARTVA Sicurezza fuori pista AMAZON.it
GOMME DA NEVE E CATENE AMAZON.it

Da quel punto in poi, seppur con la possibilità che potesse accadere di tutto fino alla fine, la gara è continuata sulla stessa falsariga. Hofer sbaglia quattro volte e passa a poco più di un minuto dalla Russia guadagnando una posizione, Montello tre e il distacco aumenta a 2 minuti, con il podio a 20 secondi, Windisch manca quattro volte il bersaglio, di cui tre nell’ultima serie che poteva riportarlo a ridosso di Julian Eberhard.

Poco male: l’altoatesino viene staccato dallo svedese Samuelsson nel finale, ma vince la volata con il norvegese L’Abée Lund e chiude sesto, mentre più avanti Alexander Loginov portava la Russia al trionfo con un minuto sulla Francia di Fourcade. In altre condizioni climatiche e con maggiore precisione al tiro, questa staffetta può arrivare ancora più lontano. A Ruhpolding, nella prossima tappa di Coppa del mondo in programma dal 16 al 20 gennaio, ci sarà la possibilità di dimostrarlo.

Ordine d’arrivo staffetta maschile Oberhof (Ger)
1. RUSSIA (TSVETKOV Maxim/GARANICHEV Evgeniy/MALYSHKO Dmitry/LOGINOV Alexander) 0+6 1:20:54.3
2. FRANCIA (GUIGONNAT Antonin/DESTHIEUX Simon/FILLON MAILLET Quentin/FOURCADE Martin) 1+8 +1:01.1
3. AUSTRIA (EBERHARD Tobias/EDER Simon/LANDERTINGER Dominik/EBERHARD Julian) 1+7 +2:18.6
4. Repubblica Ceca 1+10 +2:36.0
5. Svezia 1+7 +2:42.7
6. ITALIA (BORMOLINI Thomas/HOFER Lukas/MONTELLO Giuseppe/WINDISCH Dominik) 0+14 +2:43.1
7. Norvegia 2+16 +2:43.1
8. Germania 2+17 +2:54.9
9. Slovenia 2+9 +4:00.9
10. Svizzera 1+10 +4:03.0

Source:: https://www.fisi.org/biathlon/news/18055-staffetta-maschile-italia-sesta-oberhof-bormolini-hofer-montello-windisch





di Maurizio Del Grosso