Sci Alpino

L’Olympia ha scelto la regina: bis di Ramona Siebenhofer in discesa. Delago undicesima, Brignone e Nadia Fanchini appena dietro


1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (Non ci sono Voti)
Loading...

L’Olympia ha scelto la sua regina: Ramona Siebenhofer concede il bis a Cortina e dopo aver conquistato il primo trionfo in carriera nella gara di venerdì, si ripete ventiquattro ore dopo con un’altra prestazione esemplare. Lo sguardo di Lindsey Vonn, inquadrata al cancelletto subito dopo l’arrivo dell’austriaca, è stato eloquente: stupore misto ad ammirazione. Solo la sua compagna di squadra Nicole Schmidhofer, partita due pettorali più tardi, ha rischiato di batterla, restandole davanti fino al penultimo intermedio. Ma è proprio nella parte finale adatta alle scivolatrici che Siebenhofer ha fatto la differenza regalandosi il secondo successo consecutivo.

Dietro le due austriache, si conferma ad altissimi livelli la slovena Ilka Stuhec, che si è messa definitivamente alle spalle il lungo stop per infortunio ed è tornata a competere stabilmente ad altissimi livelli, chiudendo a 51 centesimi da Siebenhofer. Poci fuori dal podio la rivelazione tedesca Kira Weidle, che a Cortina è andata davvero forte, mentre Lindsey Vonn mostra qualche progresso centrando il nono posto a 1″36.

La migliore delle azzurre è stata Nicol Delago, che all’arrivo al traguardo aveva esultato vedendo la luce verde, ma era partita per seconda ed era finita di poco davanti a Stephanie Venier, che aveva aperto la gara. La gardenese, tuttavia, si è dovuta accontentare dell’undicesima piazza e ha ammesso lei stessa di non aver sciato ai suoi livelli: lo ha fatto per la prima parte di gara, più adatta alle sue caratteristiche, dai curvoni in poi e sul punto in cui era uscita venerdì, ha rallentato finendo a 1″40 da Siebenhofer.

Più soddisfatta di sicuro Federica Brignone, appena 5 centesimi più lenta della Delago pur non essendo discesista pura: la valdostana si è difesa nei tratti veloci e nella parte tecnica è rimasta sui tempi delle migliori ottenendo il miglior risultato stagionale in discesa con il dodicesimo posto conclusivo. Tredicesima come il giorno prima Nadia Fanchini, che era partita male e ha guadagnato anche lei terreno nella parte tecnica.

PREZZI E OFFERTE SPORT INVERNALI

MATERIALI, ACCESSORI ED ABBIGLIAMENTO

NEGOZIO

SCIALPINISMO AMAZON.it
SCI ALPINO AMAZON.it
FONDO AMAZON.it
FREERIDE / SNOWBOARD AMAZON.it
ACTION CAM AMAZON.it
ARTVA Sicurezza fuori pista AMAZON.it
GOMME DA NEVE E CATENE AMAZON.it

Peccato, invece, per Francesca Marsaglia, che proprio nelle prime porte meno adatte a lei si era difesa alla grande e poi ha commesso un errore che l’ha condizionata, andando a sbattere con il braccio sinistro su un palo, toccandosi anche per il dolore al traguardo. Alla fine, così, ha chiuso in 29esima posizione. Fuori dalla zona punti Elena Curtoni (35esima), buona la prova di Marta Bassino, 21esima e anche lei al miglior risultato stagionale in discesa.

Domenica ultima gara in programma a Cortina con il superG delle 11.15 (diretta Rai 2 ed Eurosport 2). Intanto in Coppa del mondo, con Shiffrin saldamente in testa davanti a Vlhova e Holdener, Viktoria Rebensburg si conferma al quarto posto della generale grazie alla quinta posizione nella discesa di oggi, mentre Federica Brignone (424 punti) perde una posizione scavalcando Frida Hansdotter ma subendo il sorpasso di Stuhec e Schmidhofer, con l’austriaca che per otto punti comanda la classifica di disciplina davanti alla dominatrice di Cortina Ramona Siebenhofer.

Ordine d’arrivo DH femminile Cdm Cortina (Ita)
1 SIEBENHOFER Ramona AUT 1:36.22
2 SCHMIDHOFER Nicole AUT 1:36.26 +0.04
3 STUHEC Ilka SLO 1:36.73 +0.51
4 WEIDLE Kira GER 1:36.85 +0.63
5 REBENSBURG Viktoria GER 1:37.38 +1.16
6 HUETTER Cornelia AUT 1:37.44 +1.22
7 GISIN Michelle SUI 1:37.47 +1.25
8 LEDECKA Ester CZE 1:37.48 +1.26
9 AGER Christina AUT 1:37.58 +1.36
9 VONN Lindsey USA 1:37.58 +1.36
11 DELAGO Nicol ITA 1:37.62 +1.40
12 BRIGNONE Federica ITA 1:37.67 +1.45
13 TIPPLER Tamara AUT 1:37.68 +1.46
13 FANCHINI Nadia ITA 1:37.68 +1.46
13 VENIER Stephanie AUT 1:37.68 +1.46
16 MIRADOLI Romane FRA 1:37.84 +1.62
17 WEIRATHER Tina LIE 1:37.94 +1.72
18 MOWINCKEL Ragnhild NOR 1:37.98 +1.76
19 FLURY Jasmine SUI 1:38.01 +1.79
20 ROSS Laurenne USA 1:38.02 +1.80
21 BASSINO Marta ITA 1:38.14 +1.92
22 HAEHLEN Joana SUI 1:38.39 +2.17
23 GUT-BEHRAMI Lara SUI 1:38.43 +2.21
24 ORTLIEB Nina AUT 1:38.50 +2.28
25 WENIG Michaela GER 1:38.51 +2.29
26 HAASER Ricarda AUT 1:38.60 +2.38
27 HOLDENER Wendy SUI 1:38.67 +2.45
28 RAEDLER Ariane AUT 1:38.68 +2.46
29 MARSAGLIA Francesca ITA 1:38.69 +2.47
30 MERRYWEATHER Alice USA 1:38.84 +2.62

35 CURTONI Elena ITA 1:39.26 +3.04

Source:: https://www.fisi.org/sci-alpino/news/18149-discesa-cortina-siebenhofer-trionfa-delago-undicesima-brignone-dodicesima





di Alessandra D'Auria